Mercedes ha celebrato la produzione di 20.000 auto nel suo stabilimento di Iracemápolis, una comune del Brasile nello Stato di San Paolo. Inaugurato nel marzo 2016, la fabbrica del marchio di Affalterbach ha ricevuto investimenti di ben 700 milioni di R$ (oltre 158 milioni di euro) per poter far partire la produzione dei modelli Classe C e GLA, costruite con piattaforme differenti (MRA e MFA, rispettivamente).

Con i suoi 800 lavoratori, il sito di Iracemápolis è riuscito a completare la produzione prevista per il 2018. Tuttavia, la situazione economica del paese ha causato una riduzione delle vendite del segmento premium e per questo la produzione delle Classe C e GLA è ridotta.

Mercedes 20.000 auto prodotte stabilimento Iracemápolis

Mercedes: il marchio festeggia il traguardo raggiunto nella fabbrica di Iracemápolis

La casa automobilistica tedesca spera ora che le vendite migliorino in seguito all’approvazione della manovra Rota 2030 e che Iracemápolis cessi di essere minacciata dai problemi economici. Il 20.000º esemplare prodotto nella fabbrica è una Mercedes C 200 EQ Boost caratterizzata da un motore turbo abbinato a un propulsore elettrico capace di offrire una potenza totale di 197 CV.

La berlina lussuosa viene costruita nel sito utilizzando la piattaforma MRA e dispone di un sistema elettrico da 48V con capacità di rigenerazione. Lo stabilimento di Iracemápolis è fra i più importanti di Daimler presenti in Brasile in quanto, oltre a costruire auto, dispone di un banco di prova per autocarri e autobus e di una vasta area adibita ai test.