Mercedes AAVision: ecco come è iniziato il viaggio della Stella nel segmento SUV

Mercedes AAVision concept SUV

L’attuale gamma di Mercedes è composta da diversi SUV e crossover, fra cui i più recenti EQA ed EQB 100% elettrici fino al top di gamma Mercedes-Maybach GLS. Tutto è iniziato nei primi anni ‘90. Anche se la casa automobilistica tedesca propone il Classe G dal 1979, all’epoca era più un veicolo off-road che un vero SUV confortevole più vicino a un’auto.

Le caratteristiche chiave di un veicolo del genere furono individuate nel 1993 e da quell’anno iniziarono i lavori per quello che sarebbe diventato uno dei primi crossover di lusso. Tre anni dopo, durante il North America International Auto Show (NAIAS – Salone di Detroit) del 1996, la Stella di Stoccarda ha presentato il concept Mercedes AAVision.

Mercedes AAVision concept SUV
Mercedes AAVision interni

Mercedes AAVision: ecco il primo SUV presentato dalla Stella di Stoccarda

Questa concept car prende il nome dal segmento All Activity Vehicle ed era un’anteprima del Classe M. La parte anteriore era in gran parte nella forma di produzione mentre il profilo laterale presentava delle curve molto particolari e insolite per un veicolo del genere.

Il concept disponeva anche di un impianto di scarico composto da due terminali cromati e un caratteristico pneumatico di scorta montato posteriormente. Anche gli interni del Mercedes AAVision erano esagerati per quel periodo in quanto aveva un display a scomparsa, un volante con diversi pulsanti e il marchio AAV presente in alcune zone. Il concept vantava anche un cambio metallico, dei poggiatesta imbottiti e altre caratteristiche che sarebbero state trasferite al modello di produzione.

Il Mercedes Classe M ha debuttato nel maggio del 1997 all’interno del nuovo stabilimento a Tuscaloosa (Alabama). Nonostante alcuni problemi iniziali riguardanti la qualità, il crossover è stato un successo immediato. Nel 2015, il veicolo è stato ribattezzato come Mercedes GLE e il suo successo è continuato negli anni successivi.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!