in

Mercedes: “Abbiamo risolto il problema più grande che abbiamo avuto nel 2018”

James Allison, direttore tecnico di Mercedes, suggerisce che la nuova monoposto W10 sarà “più morbida” nel consumo dei pneumatici posteriori

Mercedes W10 monoposto Formula 1 2019

Mercedes sostiene di aver risolto un grosso problema che li ha tormentati durante la stagione 2018. James Allison, il direttore tecnico, suggerisce che la nuova monoposto W10 sarà “più morbida” per quanto riguarda il consumo dei pneumatici posteriori. Questo in effetti è stato probabilmente il tallone d’Achille della scuderia nella scorsa stagione. L’ingegnere è anche fiducioso che il team sarà in grado di esibirsi su ogni tipo di tracciato nel 2019. “La monoposto dello scorso anno ha rappresentato un grande miglioramento rispetto alla W08: siamo riusciti a essere competitivi su piste che ci avevano tormentato negli ultimi anni”, ha dichiarato Allison mercoledì.

Mercedes sostiene di aver risolto il problema relativo all’usura eccessiva dei pneumatici posteriori

“Tuttavia, nonostante questo miglioramento, non eravamo ancora bravi come alcuni dei nostri concorrenti a preservare le prestazioni dei pneumatici posteriori. “Abbiamo lavorato duramente sulle sospensioni e sulle caratteristiche aerodinamiche per fornire un’auto che sarà molto più gentile con le sue gomme. Abbastanza, speriamo, da permetterci di essere competitivi in ​​tutte le fasi della gara e in ogni pista del calendario” ha concluso il direttore tecnico della scuderia di Stoccarda. Insomma per Lewis Hamilton e Valtteri Bottas un problema in meno nella stagione che sta per cominciare.

Looks like you have blocked notifications!