Mercedes-AMG: ecco come sarebbe la rivale dell’Audi R8

Mercedes-AMG supercar motore centrale-posteriore

Mercedes propone attualmente una gamma di vetture parecchio ampia ma almeno per il momento non ha ancora realizzato un veicolo a motore centrale-posteriore per competere con le supercar di oggi. Anche se sul mercato ci sono auto come la GT Black Series, in grado di assicurare delle prestazioni davvero al top, il marchio di Daimler non sembra voglia realizzare auto con propulsori montati dietro i sedili.

In realtà, in passato ha costruito un modello del genere, la CLK GTR, ma è stato creato soltanto per omologare la versione da corsa. L’artista Rain Prisk ha però immaginato come sarebbe una supercar con motore centrale-posteriore targata Mercedes-AMG che potrebbe scontrarsi sul mercato con l’Audi R8.

Mercedes-AMG: un interessante progetto immagina una supercar a motore centrale-posteriore

In generale, il progetto digitale utilizza l’attuale linguaggio di design del brand di Affalterbach e ha uno stile tipico di un veicolo con motore centrale-posteriore con la cabina spostata più in avanti. La cosa più vicina a una supercar che la casa automobilistica tedesca propone in questo momento è la Mercedes-AMG One il cui debutto ufficiale è previsto a breve.

Secondo informazioni ufficiali, l’hypercar avrà un gruppo propulsore ibrido plug-in costituito da un motore a combustione interna montato nella parte posteriore e ben quattro propulsori elettrici per una potenza complessiva superiore ai 1000 CV.

Il powertrain endotermico è il V6 turbo da 1.6 litri utilizzato in Formula 1 ma adattato per rispettare le norme stradali. In questo momento, il progetto digitale di Rain Prisk è la cosa più vicina all’idea di una supercar Mercedes-AMG dotata di un motore disposto in posizione centrale-posteriore.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!