Mercedes-Benz 190 SL Convertible 1962 asta

Per tutti coloro che non potevano permettersi di acquistare la 300 SL, Mercedes ha portato sul mercato la Mercedes-Benz 190 SL, anche se comunque non era meno raffinata. Annunciata nel 1954 e basata sulla berlina 180, la 190 SL non entrò in produzione fino a gennaio dell’anno successivo.

Il ritardo è stato causato da alcune modifiche volte a rafforzare la piattaforma di costruzione. Il propulsore nascosto sotto il cofano di questa vettura è un quattro cilindri da 1897 cc, il primo motore di questo tipo mai montato su una Mercedes. Al powertrain sono stati abbinati un cambio manuale a 4 marce e un albero a camme in testa.

Mercedes-Benz 190 SL Convertible 1962 asta
Mercedes-Benz 190 SL Convertible interni

Mercedes-Benz 190 SL: un esemplare del 1962 è atteso all’asta per il mese prossimo

L’M121 della 190 SL produce una potenza di 106 CV a 5700 giri/min che gli permettevano di raggiungere una velocità massima di 170 km/h e di scattare da 0 a 96 km/h in circa 14 secondi. Durante un’asta che si terrà Chichester (Goodwood), Bonhams proporrà in vendita un esemplare del 1962 con telaio n°022643 che dovrebbe essere venduto ad un prezzo compreso fra 110.000 e 140.000 euro.

Rifinita in blu/grigio con interni in pelle rossa, questa bellissima Mercedes-Benz 190 SL Convertible è stata ampiamente restaurata da Premium Classic Cars nel 2017 e da allora è stata mantenuta in condizioni ottimali da Windrush Secure Car Storage.

Il contachilometri è stato azzerato durante il restauro e adesso segna solo 276 km dal completamento. A bordo sono state effettuate varie modifiche a carburatori, impianto frenante e così via. Complessivamente, sono stati spesi circa 200.000 sterline per l’acquisto e il restauro della vettura, come dettagliato da fatture e fotografie.