Mercedes-Benz 280 SE: uno stravagante esemplare in vendita in Svezia

Mercedes-Benz 280 SE modificata

Una bizzarra Mercedes-Benz 280 SE è attualmente in vendita su Facebook Marketplace e si trova vicino a Stoccolma, in Svezia. La casa automobilistica tedesca produsse la 280 SE tra il 1979 e il 1985 come versione entry-level della gamma W126.

Si tratta di una berlina a quattro porte facilmente riconoscibile, cosa che non possiamo dire di questo esemplare svedese che ha subito tantissimo modifiche. Innanzitutto, il tetto di questa vettura è stato tagliato e abbassato per dargli una posizione di guida più sportiva, oltre che dei finestrini laterali più compatti.

Mercedes-Benz 280 SE modificata
Mercedes-Benz 280 SE interni

Mercedes-Benz 280 SE: un bizzarro esemplare è in cerca di un nuovo proprietario

Tagliare il tetto di un veicolo in questo modo non è sicuramente un compito semplice e indubbiamente c’è voluto parecchio tempo e forza lavoro per raggiungere questo risultato. A parte il tetto, questa 280 SE presenta un frontale personalizzato con quattro fari rotondi che ricordano le Mercedes più moderne.

L’auto sfoggia, inoltre, un cofano personalizzato con grandi prese d’aria, anche se non sappiamo se sono state implementate per puro scopo estetico oppure per raffreddare davvero il motore.

Mercedes-Benz 280 SE modificata

Altre modifiche presenti a bordo della berlina includono un set di cerchi neri a cinque razze, una carrozzeria rivestita in nero satinato con inserti arancioni e una fascia posteriore progettata su misura che include due nuovi terminali di scarico.

Sfortunatamente, il rivenditore non ha condiviso nessuna informazione sul motore di questa Mercedes-Benz 280 SE completamente modificata. Tuttavia, possiamo immaginare che si tratti dell’originale sei cilindri in linea da 2.8 litri con potenza di 185 CV. Il prezzo da pagare per questa stravagante Mercedes è di 23.000 corone svedesi (1951 euro).

Mercedes-Benz 280 SE modificata

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Mbenz.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI