Mercedes-Benz 300 SL rinasce con un design widebody e un motore AMG

Mercedes-Benz 300 SL widebody motore AMG

La Mercedes-Benz 300 SL è sicuramente una delle auto più belle e iconiche della storia automobilistica. Prodotta tra il 1954 e il 1957 con carrozzeria coupé e tra il 1957 e il 1963 come roadster, la 300 SL è stata proposta in soli 3258 esemplari. Se ciò non bastasse, molte unità dell’auto potrebbero non esistere più.

Con questo in mente, è un evento rarissimo vedere qualcuno trasformare una 300 SL in un restomod. Ci sono alcuni che preferiscono il design senza tempo della famosa auto ma le ultime tecnologie e prestazioni raggiunte sulle vetture del 21º secolo. Uno di questi è John Sarkisyan di S-Klub che è diventato famoso per i suoi incredibili progetti.

Mercedes-Benz 300 SL widebody motore AMG
Mercedes-Benz 300 SL custom interni

Mercedes-Benz 300 SL: John Sarkisyan ci mostra il suo ultimo progetto custom

Ora è tornato con una speciale Mercedes-Benz 300 SL prodotta nel 1954. L’intero veicolo è stato completato in soli quattro mesi partendo da una vettura completamente spogliata. Sarkisyan si è occupato di sviluppare i render dettagliati della 300 SL mentre Alan Iwamoto ha trasformato i disegni virtuali in realtà.

Come è possibile vedere nel video presente in fondo all’articolo, non è rimasto molto del design originale della vettura ma comunque è presente ancora lo spirito della 300 SL. Sotto la carrozzeria c’è una SLK 32 AMG del 2002. Ciò significa che la potenza proviene da un motore V6 sovralimentato realizzato da AMG e abbinato a una serie di miglioramenti, inclusi un impianto frenante maggiorato e degli pneumatici Toyo ad alte prestazioni.

Esternamente, i fanali posteriori, gli stemmi e la griglia provengono dalla Mercedes-Benz 300 SL mentre il parabrezza è stato preso da una Porsche Speedster. Troviamo inoltre un telaio in fibra di vetro, degli interni in pelle personalizzati e un impianto audio premium. Per scoprire maggiori informazioni sul progetto custom realizzato da John Sarkisyan, vi basta dare un’occhiata al video presente dopo la galleria fotografica.

Looks like you have blocked notifications!

Mbenz.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI