Mercedes-Benz 300 SL Roadster 1957 asta

Mentre l’originale 300 SL Ali di gabbiano stava uscendo di scena nel 1957, il successore, la Mercedes-Benz 300 SL Roadster, stava debuttando al Salone di Ginevra dello stesso anno. La conversione di questa vettura in un modello aperto ha comportato una riprogettazione del telaio che è stato notevolmente rinforzato per compensare la perdita della struttura del tetto.

I fari furono modificati, la griglia fu rimpicciolita e sotto le portiere venne implementata una modanatura cromata. Il motore biturbo a sei cilindri produceva circa 215 CV di potenza. La Mercedes-Benz 300 SL Roadster era una delle auto stradali più veloci nel suo periodo in quanto era in grado di raggiungere una velocità massima di 242 km/h.

Mercedes-Benz 300 SL Roadster 1957 asta
Mercedes-Benz 300 SL Roadster motore

Mercedes-Benz 300 SL Roadster: RM Sotheby’s batterà all’asta un bellissimo esemplare della convertibile

La produzione della convertibile continuò fino all’inizio del 1963 e ne furono costruiti complessivamente 1858 esemplari. Nel suo periodo, la vettura era praticamente apprezzata da celebrità, piloti da corsa e da tutti coloro che apprezzavano auto del genere e che avevano un conto in banca abbastanza gonfio per poterla comperare.

Durante un’asta che si terrà il 6-7 marzo 2020 ad Amelia Island, RM Sotheby’s proporrà in vendita il telaio n°75003197 immatricolato nel 1957. Le stime fatte dalla nota casa d’aste prevedono una vendita compresa fra 700.000 e 800.000 dollari. Originariamente, il veicolo è stato venduto nella colorazione blu con interni color crema e disponeva di un assale posteriore 3.89:1 e altre specifiche destinate al mercato statunitense.

Mercedes-Benz 300 SL Roadster 1957 asta
Mercedes-Benz 300 SL Roadster interni

In base le informazioni fornite da RM Sotheby’s, il veicolo è stato consegnato nuovo a Buffalo, New York. Inoltre, questa 300 SL Roadster ha conquistato diversi importanti premi in tutto il paese fra cui il Best of Show durante il Concorso d’Eleganza a Pebble Beach nel 1985.

Prima di unirsi ad un’importante collezione privata in California, l’auto è appartenuta a una serie di altri proprietari in Florida, Ohio, California e Michigan. Nel corso degli anni sono stati effettuati diversi lavori di manutenzione che riguardano motore, trasmissione, assale posteriore e altro ancora.

Adesso la Mercedes-Benz 300 SL Roadster propone una carrozzeria in Fire Engine Red abbinata a una capote nera. Gli interni sono stati ben conservati e inoltre è presente una radio Becker Mexico.