Sperando di togliere un po’ di complessità da un portafoglio di prodotti che è proliferato in versioni speciali, varianti di modelli, pacchetti di allestimento e opzioni di motore negli ultimi due decenni, Mercedes-Benz ha detto ai concessionari questo mese che eliminerà alcune delle sue offerte negli Stati Uniti l’anno prossimo. A causa delle numerose varianti di motore e stili del corpo, la casa automobilistica di lusso vende quasi 90 modelli negli Stati Uniti.

Mercedes-Benz ha rifiutato di commentare il piano che avrebbe anticipato ai rivenditori l’8 maggio in un incontro nazionale a Las Vegas. “Vedremo modelli scomparire entro i prossimi 12 mesi”, ha detto un concessionario che ha partecipato alla riunione a porte chiuse e ha chiesto di non essere identificato. “Entro i prossimi 90 giorni potremmo vedere alcuni di questi annunci”. La Mercedes rivedrà dunque il numero di opzioni e pacchetti di equipaggiamento che offre eliminando quelli che vendono meno.

Il concessionario Mercedes ha confrontato la gamma di prodotti del marchio con il menu voluminoso di un ristorante Cheesecake Factory. “Sono 14 pagine e ci sono centinaia di scelte su ciascuna delle 14 pagine”, ha detto. “Ho bisogno di un dottorato di ricerca per capire cosa diavolo voglio.” Per i rivenditori, un numero maggiore di modelli ha comportato livelli di inventario più elevati, che aumentano i costi e anche gli interessi passivi.