Mercedes porta il cinema drive-in nel suo museo di Stoccarda

Mercedes-Benz Museum cinema drive-in

Il coronavirus ha portato tanti effetti negativi ma anche alcuni di positivi. Ad esempio sta tornando nuovamente di moda il cinema drive-in. A bordo della propria auto è possibile assistere a proiezioni, letture, spettacoli teatrali e concerti e inoltre si possono perfino festeggiare matrimoni.

In questo periodo di pandemia, il vantaggio consiste nella possibilità di assicurare il distanziamento sociale fra le persone. Il primo cinema drive-in venne aperto nel 1933 nel New Jersey (Stati Uniti). La prima proiezione cinematografica in Germania, invece, avvenne nel 1960, quindi 60 anni fa, vicino a Francoforte sul Meno.

Mercedes-Benz Museum cinema drive-in
Mercedes-Benz Museum, l’audio del film viene riprodotto direttamente nell’impianto della propria auto

Mercedes: il Mercedes-Benz Museum ora è anche un cinema drive-in

La soluzione più comunemente utilizzata per creare un cinema drive-in è quella di trasformare un parcheggio in un drive-in in cui snack e bevande si portano da casa mentre in quelli stabili i veicoli sono parcheggiati in modo sfalsato per una visione perfetta mentre il cibo può essere acquistato dai diner.

L’audio viene trasmesso direttamente nei veicoli utilizzando delle frequenze FM da impostare negli impianti audio delle vetture. Ad esempio, si può sintonizzare la radio sulla frequenza 89 MHz per ascoltare l’audio del film.

A partire dagli anni ‘50, il fenomeno della motorizzazione di massa e la libertà assicurata dalla mobilità individuale contribuirono al successo dei drive-in. In questo modo si è aperto un capitolo molto speciale della cultura automobilistica.

Il cinema drive-in vive oggi un nuovo periodo d’oro come forma di intrattenimento moderno al di fuori delle proprie mura domestiche. Anche Mercedes ha deciso di sfruttare questa cosa per trasformare il suo Mercedes-Benz Museum, presente a Stoccarda (in Germania), in un cinema drive-in.

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Mbenz.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI