Mercedes Benz richiama 60.000 GLK 220

Mercedes GLK

Sembra che Daimler stia subendo una propria versione del famigerato scandalo “Dieselgate” che ha danneggiato la rivale Volkswagen negli scorsi anni. Mercedes Benz ha richiamato 60.000 suv GLK 220 CDI con motore diesel in Germania dopo che il Ministero Federale dei Trasporti e delle Infrastrutture Digitali (BMVI) ha scoperto che erano dotati di un software che distorceva i test delle emissioni. Colpiti dal richiamo sono GLK 220 CDI SUV prodotti tra il 2012 e il 2015.

Daimler ha confermato che ha ordinato il richiamo il 21 giugno. La compagnia, tuttavia, ha dichiarato che farà appello contro la decisione mentre continua a cooperare con la BMVI. BMVI ha annunciato che amplierà la sua indagine sul modello GLK 220, che comprende GLK 220 CDI BlueEfficiency e GLK 220 CDI 4Matic BlueEfficiency. Bild am Sonntag, il più grande quotidiano domenicale della Germania, ha fatto trapelare lo scandalo delle emissioni di Daimler ad aprile. Ha riferito che il Kraftfahrt-Bundesamt (KBA) o la Federal Motor Transport Authority, stava indagando su software sospetto nei SUV Mercedes-Benz GLK 220 CDI prodotti tra il 2012 e il 2015.

Questa indagine, dopo i test, ha dimostrato che questi SUV raggiungono i limiti di emissione solo quando viene attivata una determinata funzione. Questi test hanno rilevato che il limite di emissioni dell’Unione Europea di 180 milligrammi di ossido di azoto (NOx) per chilometro veniva superato una volta che il software era disattivato durante i test. KBA ha anche ordinato a Daimler di estendere il suo programma di richiamo al retrofit di veicoli equipaggiati illegalmente con software per le emissioni. In precedenza KBA ha ordinato a Daimler di richiamare 700.000 dei suoi veicoli con motore diesel (compresa la classe C ed E) in tutto il mondo, di cui 280.000 in Germania. Il nuovo richiamo per i 60.000 CDI Mercedes-Benz GLK 220 è in aggiunta a questi totali.

Daimler nega categoricamente le accuse KBA di aver installato software illegale per manipolare i test di scarico diesel. Ora deve affrontare enormi multe di milioni di euro. A febbraio, i pubblici ministeri tedeschi hanno aperto un procedimento legale contro Daimler a causa di questo imbarazzante scandalo delle emissioni. KBA continua a studiare l’uso diffuso da parte dei produttori tedeschi di software per veicoli che limita il numero di particelle pericolose emesse dai veicoli durante i test. Mercedes Benz ha richiamato oltre 3 milioni di veicoli per riparare le emissioni in eccesso dai loro motori diesel dal 2015 in seguito allo scandalo delle emissioni VW.

Looks like you have blocked notifications!