Insieme al tanto atteso SUV EQC completamente elettrico e al nuovo coupé compatto a quattro porte CLA di seconda generazione, Mercedes-Benz presenta la sua Vision Urbanetic Concept, creata da Mercedes-Benz Vans, al 2019 CES (Consumer Electronics Show) a Las Vegas. Mercedes-Benz Urbanetic Concept, che è stata rivelata per la prima volta nel settembre del 2018 allo IAA Commercial Vehicle Show di Copenaghen, è una piattaforma elettrica completamente autonoma in stile skateboard che può essere accoppiata con un modulo di cabina per il trasporto di occupanti o con un modulo per spostare le merci. La Vision Urbanetic Concept è abbastanza grande. Misura 5,14 metri di lunghezza ed è alto 2,33 metri. Una volta completato con un modulo cabina, Vision Urbanetic può trasportare fino a dodici passeggeri in uno scenario di car-sharing e può trasportare fino a 10 metri cubi di merce quando viene riempito con il modulo cargo. La commutazione tra i moduli può essere eseguita in pochi minuti manualmente o automaticamente.

Lo chassis per skateboard integra il motore elettrico, il pacco batteria, l’elettronica di controllo e le telecamere multiple, i sensori e i computer necessari per una guida completamente autonoma. I display a LED anteriori e posteriori sono stati progettati per comunicare con il mondo esterno e informare gli altri utenti della strada in merito ai movimenti del veicolo. La forma del modulo cabina è descritta come “organica” da Mercedes-Benz e il suo interno è stato allestito con tre zone diverse. C’è una zona “lounge” nella parte posteriore, una zona in piedi nel mezzo e un’area salotto davanti con grandi finestre per visitare la città lungo il viaggio. Un sistema di comunicazione interconnesso alimenta continuamente informazioni lungo il viaggio e funzioni di intrattenimento. Un sistema di aria condizionata è anche presente per il comfort dei passeggeri.

Questo ultimo concetto di mobilità urbana di Mercedes-Benz Vans ricorda anche l’e-Palette Concept che Toyota ha presentato al CES proprio l’anno scorso. La e-palette di Toyota può anche essere configurata come un mover per le persone, il trasporto di merci o anche un ufficio mobile e sarà utilizzata durante le Olimpiadi di Tokyo del 2020. Quest’anno al CES, Bosch sta anche introducendo un concetto di navetta elettrico, autonoma, che sarà presentato in un programma pilota di guida autonoma a San Jose in California, nella seconda metà del 2019.