Mercedes-Benz Vans UK: prestigioso riconoscimento al suo CEO

Mercedes-Benz Vans premio nuovi talenti

L’amministratore delegato di Mercedes-Benz Vans UK, Steve Bridge, è stato inserito nel What Van? Hall of Fame 2019 come riconoscimento per i suoi servizi all’industria. Steve ha ritirato il suo premio oggi all’annuale What Van? Awards, che hanno avuto luogo presso The Brewery a Londra. I premi sono decisi dalla sua giuria di esperti che comprende personaggi che hanno decenni di esperienza nel settore. Essendo stato cliente del marchio per oltre un decennio prima di entrarne a farne parte, Steve ha lavorato per Mercedes-Benz UK dal maggio 2000, entrando come Regional Fleet Sales Manager e rapidamente progredendo fino a diventare il National Fleet Sales Manager.

Tre anni e mezzo dopo, Steve ha assunto il ruolo di Direttore vendite e marketing, responsabile in modo efficace della business unit Mercedes-Benz nel Regno Unito. Nel gennaio 2014 è diventato amministratore delegato del marchio Mercedes-Benz Vans, responsabile delle vendite e dell’assistenza clienti nel Regno Unito e a gennaio 2017 Steve è stato a capo del nuovo consiglio di gestione di Mercedes-Benz Vans UK come Amministratore delegato.

Commentando il posto di Steve nella Hall of Fame, James Dallas, redattore di What Van? ha dichiarato: “La volontà di Steve Bridge di abbracciare la nuova tecnologia per conto dei clienti e di muoversi in anticipo sui tempi, ha fatto si che Mercedes-Benz Vans diventasse come uno dei marchi più innovativi nel mercato dei veicoli commerciali leggeri. “E in riconoscimento dell’innovazione, il nuovo Sprinter è stato anche incoronato Grande Van of the Year 2019. James ha spiegato: “Il nuovo Sprinter è confortevole, raffinato, ricco di caratteristiche di sicurezza e indica la via da seguire per le flotte con il kit di connettività. Aggiunta la trazione anteriore, ora è una scelta più convincente che mai. ”

Steve ha commentato: “Sono così onorato di aver ricevuto un posto nel What Van? Hall of Fame. Amo questa industria, avendo lavorato con i furgoni per tutta la mia carriera e ho visto molti cambiamenti in quel periodo, ma il futuro del settore è ora ciò che mi entusiasma di più. L’industria cambierà di più nei prossimi cinque anni rispetto agli ultimi 50 e sono molto orgoglioso di essere in prima linea. “

Hai le notifiche bloccate!