in

Mercedes collabora con Crowdstrike

La scuderia di F1 ha annunciato una partnership con CrowdStrike, leader nella protezione degli endpoint distribuiti via cloud

Mercedes F1

Mercedes ha annunciato una partnership con CrowdStrike, leader nella protezione degli endpoint distribuiti via cloud. La società di sicurezza degli endpoint sta lavorando per proteggere la squadra dagli attacchi informatici. Mercedes-AMG Petronas Motorsport utilizzerà la piattaforma tecnologica e i servizi di CrowdStrike in pista e nell’unità tecnologica F1 della squadra a Brackley.

“La Formula 1 è uno sport altamente tecnico in cui la proprietà intellettuale è fondamentale per creare e sostenere un vantaggio competitivo”, ha dichiarato Toto Wolff, Team Principal e CEO della scuderia. “Per vincere, abbiamo bisogno di completa fiducia nelle informazioni e nell’infrastruttura che guidano il nostro team. Sono lieto di avere CrowdStrike come fornitore e partner della sicurezza informatica.”

“La Formula 1 è uno sport ad alta intensità di dati e i team vincenti sanno che sfruttando e proteggendo enormi quantità di dati critici possono creare un vero vantaggio competitivo”, ha aggiunto George Kurtz, amministratore delegato e co-fondatore di CrowdStrike. “Riteniamo che la partnership tra Mercedes- MG Petronas Motorsport e CrowdStrike stia stabilendo un nuovo standard nel mondo del motorsport e della sicurezza informatica: è un esempio di un team che aspira all’eccellenza in un mondo sofisticato e altamente competitivo come la Formula 1, rivolgendosi al leader mondiale nella sicurezza informatica su larga scala per proteggere la sua massiccia infrastruttura nel giorno della gara e per tutto l’anno. ”

Mercedes-AMG Petronas Motorsport gestisce enormi quantità di informazioni: ogni vettura produce solo 500 GB di dati durante un weekend medio del Gran Premio con altri 5-10 TB prodotti alla settimana in fabbrica. Inoltre, le operazioni del team sono basate su una complessa rete di forza lavoro e strutture geograficamente distanti, che aprono l’esposizione agli attacchi informatici. CrowdStrike Falcon risolve queste sfide consentendo una protezione dalle minacce cruciale attraverso implementazioni immediate e senza soluzione di continuità su migliaia di endpoint, il tutto tramite la sua architettura cloud nativa.

“I principali eventi sportivi globali in tutto il mondo sono l’obiettivo di attacchi informatici diffusi e più successo ha una squadra, più è probabile che siano gli obiettivi degli hacker in cerca di proprietà intellettuale o di notorietà”, ha affermato Kurtz. “CrowdStrike è entusiasta di essere il team che protegge da questi attacchi danneggiando la reputazione e il funzionamento di Mercedes-AMG Petronas Motorsport, consentendo loro di concentrarsi su ciò che sanno fare meglio: vincere gare e campionati”.

CrowdStrike diventa il quinto partner di Mercedes-AMG Petronas Motorsport della Silicon Valley, rafforzando ulteriormente l’approccio integrato del team al mondo digitale. I dati stanno diventando sempre più importanti nel mondo di Formula Uno e il team sta lavorando a stretto contatto con i leader mondiali nella tecnologia per raccogliere, trasmettere, crittografare, archiviare, analizzare e proteggere i dati nella caccia per prestazioni e affidabilità migliorate.

Looks like you have blocked notifications!