Mercedes permette di lasciarsi finalmente alle spalle il Superbollo grazie alla nuova gamma mild-hybrid EQ Boost. Adesso, infatti, è possibile scegliere con maggiore libertà il modello preferito fra quelli disponibili nella famiglia del marchio automobilistico di Affalterbach, dalla Classe E fino alle esclusive Mercedes AMG GT Coupé4 43 e 53 con modulo EQ Boost integrato.

Parliamo di una gamma completa di veicoli equipaggiati con motori a 4 e 6 cilindri su cui è stato aggiunto un propulsore elettrico EQ Boost da 48V con potenza di 16 kW.

Mercedes EQ Boost Superbollo

Mercedes: la tecnologia EQ Boost elimina il peso del Superbollo

La gamma di Mercedes parte con la C 200 EQ Boost con powertrain a 4 cilindri da 1.5 litri e 135 kW di potenza, disponibile in diverse varianti. Facendo un passo in avanti sia in termini di cilindrata che di segmento, abbiamo la Classe E composta dalla berlina, dalla station wagon, dalla coupé e dalla cabriolet.

Qui troviamo un propulsore a 6 cilindri in linea sulla E 350 EQ Boost con potenza di 220 kW che salgono a 320 kW sulla E 53 4Matic. I benefici di questa tecnologia possono essere sfruttati anche sulla Mercedes CLS 450 4Matic con potenza di 270 kW ma anche sulla versione 53 4Matic da 320 kW.

Mercedes EQ Boost Superbollo

Anche la Classe S è disponibile in versione mild-hybrid con la S 450 ed S 500 dotate di potenze rispettive di 270 kW e 320 kW. Le Mercedes AMG GT Coupé4 43 4Matic+ e Coupé4 53 4Matic+ si piazzano al vertice nella gamma dei veicoli con tecnologia EQ Boost.

Sotto al cofano, infatti, troviamo un motore a 6 cilindri in linea da 3 litri che sviluppa una potenza di 270 kW (367 CV) e 320 kW (435 CV), rispettivamente. A questi si aggiungono i 16 kW (22 CV) e 250 nm di coppia del motore elettrico.