Lewis Hamilton ha ottenuto una vittoria fortunata nel Gran Premio del Brasile dopo che Max Verstappen della Red Bull ha perso il comando in una collisione con Esteban Ocon. Verstappen era sulla buona strada per una vittoria superba quando Ocon della Force India, invece di lasciare strada all’olandese come dovrebbe fare un qualsiasi doppiato, lo ha ostacolato. La vittoria di Hamilton ha aiutato Mercedes a conquistare il campionato costruttori. La vittoria è stata la 72ª della carriera stellare di Hamilton e la 10 ° di una stagione che ha già visto il trentatreenne britannico conquistare il suo quinto campionato, consegnando alla Mercedes la quinta doppietta consecutiva.

La vittoria di Hamilton nel GP del brasile ha aiutato Mercedes a conquistare il campionato costruttori

Hamilton era partito in pole position ma non è riuscito a tenere a bada Verstappen della Red Bull, che ha guidato fino a quando una collisione con la Force India di Esteban Ocon al 44 ° dei 71 giri ha mandato l’olandese in testacoda e ha riportato il pilota della Mercedes in testa. Verstappen non è riuscito a colmare il divario, chiudendo al secondo posto a 1,469 secondi da Hamilton.

Il veterano della Ferrari Kimi Raikkonen è riuscito a precedere Daniel Ricciardo della Red Bull per completare il podio nel suo 150esimo GP per la squadra italiana. Bottas su Mercedes è arrivato quinto. La scuderia di Stoccarda ha vinto il titolo costruttori avendo adesso 620 punti con la Ferrari a 553. Hamilton ha dichiarato dopo il Gran Premio: “È stato un viaggio incredibile con loro, questo è quello per cui tutti hanno lavorato, per tutto l’anno”. “Ti ho sempre detto quanto sia un onore guidare per loro, oggi ho dovuto guidare nel miglior modo possibile perché eravamo in difficoltà, abbiamo avuto problemi fino alla fine. ”

Solo la Ferrari è riuscita a fare meglio conquistando sei campionati consecutivi durante il periodo d’oro di Michael Schumacher dal 1999 al 2004. “E ‘stata una stagione molto difficile, abbiamo avuto alti e bassi, la Ferrari è tornata ad essere molto forte e anche la Red Bull alla fine, ma ciò rende la vittoria del campionato ancora più piacevole”, ha detto il capo del team Toto Wolff.