in

Mercedes ha consegnato 590.999 auto nel primo trimestre del 2021

Mercedes vendite auto primo trimestre 2021

Mercedes è riuscita a vendere 590.999 auto nel primo trimestre del 2021 (+22,3%), principalmente grazie alle vendite ottenute in Cina e Stati Uniti, nonché dalla forte domanda di veicoli full electric e ibridi plug-in. In Europa, 1 auto su 4 venduta da Mercedes e Smart era un xEV.

A livello globale, gli ibridi plug-in e le auto completamente elettriche hanno rappresentato circa il 10% delle vendite complessive, con circa 59.000 unità e di cui oltre 16.000 EV venduti. Ad esempio, il Mercedes EQA presentato a gennaio ha raggiunto un alto livello di ordini e richieste da parte dei consumatori.

Mercedes vendite auto primo trimestre 2021
Mercedes, auto elettriche e ibride plug-in hanno rappresentato circa il 10% del totale

Mercedes: le vendite in tutto il mondo sono aumentate del 22,3% nel Q1 2021

Britta Seeger, membro del consiglio di amministrazione di Daimler AG e Mercedes‑Benz AG e responsabile del marketing e vendite, ha detto: “Con circa 20.000 ordini già ricevuti, il feedback dei clienti per l’EQA fornisce un promettente avvio del nostro Mercedes-EQ 2021“. Le prime consegne del nuovo EQA sono iniziate alla fine di marzo.

Con EQS, EQB ed EQS, nel 2021 si terranno altre tre anteprime mondiali per espandere ulteriormente la gamma di Mercedes-Benz Cars. “Manterremo il passo per l’elettrificazione: il 15 aprile presenteremo la EQS come il nostro modello di punta elettrico. Sono convinto che la EQS affascinerà i clienti di tutto il mondo in quanto è un punto di svolta in termini di esperienza di guida e servizi connessi“, ha affermato Seeger.

La casa automobilistica tedesca continuerà inoltre ad ampliare la sua gamma di prodotti xEV, offrendo ai propri clienti un totale di circa 30 varianti ibride plug-in entro la fine di quest’anno. L’attuale carenza mondiale di fornitura di alcune componenti ha influenzato di parecchio le consegne nel primo trimestre e continuerà ad influenzarle anche nel secondo trimestre.

Le vendite in Cina sono aumentate del 60,1% fra gennaio e marzo 2021

Le vendite di Mercedes nella regione Asia-Pacifico sono aumentate del 46,6% grazie al continuo aumento delle immatricolazioni in Cina dove è stato raggiunto un nuovo record con 222.520 vetture consegnate nel Q1 2021 (+60,1%). Soltanto a gennaio, le vendite nel mercato cinese hanno quasi raggiunto il traguardo di 100.000 veicoli in un solo mese.

Nel Vecchio Continente, le immatricolazioni sono state leggermente superiori al primo trimestre del 2020 (+1,8%) nonostante le misure adottate per fronteggiare il coronavirus. In Germania, il marchio di Daimler ha venduto complessivamente 54.446 auto (-15,4%).

Le vendite in Nord America sono state pari a 88.318 unità (+12,5%) con 78.256 vetture consegnate soltanto negli Stati Uniti (+15,5%). Inoltre, negli States, Mercedes è stato il brand di lusso più venduto nel periodo gennaio-marzo 2021.

In tutto il mondo, la Stella di Stoccarda è riuscita a vendere 581.270 vetture da gennaio a marzo, registrando un aumento del 21,8%. Con un totale di oltre 50.000 ordini ricevuti, la domanda per la nuova Classe S rimane a livelli parecchio elevati. Inoltre, la Classe S (+17%), i SUV (54,3%) e la Classe E in versione berlina e station wagon (+23,9%) hanno registrato nel primo trimestre una crescita a doppia cifra delle consegne. Per quanto riguarda Smart, le vendite globali sono state pari a 9729 esemplari (+65,9%).

Il ramo dedicato ai veicoli commerciali leggeri ha rilevato una crescita del 18,2%

Nonostante i continui blocchi legati al COVID-19 in diversi paesi, Mercedes-Benz Vans ha registrato una crescita del 18,2% delle vendite dei suoi veicoli commerciali nel primo trimestre del 2021 rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Da gennaio a marzo sono stati venduti 76.328 Sprinter, Vito, Vito Tourer e Citan. In Europa, l’eSprinter e l’eVito 100% elettrici hanno contribuito alla crescita.

Marcus Breitschwerdt, capo di Mercedes-Benz Vans, ha dichiarato: “Con quasi 1200 furgoni elettrificati venduti nel primo trimestre, abbiamo superato il risultato dello scorso anno di circa il 150% nello stesso periodo. Ciò sottolinea il nostro obiettivo strategico di guida nella trazione elettrica. Nella seconda metà di quest’anno, lanceremo sul mercato il nuovo Citan, seguito dalla versione elettrica il prossimo anno. Questo ci renderà un fornitore di furgoni elettrici in ogni segmento“.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!