Mercedes e Lewis Hamilton prolungano il contratto di due anni

Lewis Hamilton Toto Wolff Mercedes F1
Lewis Hamilton e Toto Wolff

Il team Mercedes-AMG Petronas F1 ha annunciato poco fa un’estensione di due anni della sua partnership con il sette volte campione del mondo di Formula 1 Lewis Hamilton, continuando una relazione che è diventata l’accoppiata team-pilota di maggior successo nella storia della massima competizione automobilistica. Hamilton guiderà per la Mercedes nelle stagioni 2022 e 2023.

Mentre la F1 entra in una nuova era nel 2022 con modifiche al regolamento tecnico, Mercedes e il pilota britannico forgeranno un nuovo terreno in una collaborazione che ha attraversato tutta la sua carriera in Formula 1, prima motorizzata Mercedes-Benz con la McLaren-Mercedes e poi con la Mercedes-AMG Petronas F1, a cui si è unito nel 2013. Da quando è entrato a far parte del team ufficiale, Hamilton ha conquistato sei campionati del mondo piloti, 77 vittorie in gara e 74 pole position fino ad oggi.

Mercedes: Lewis Hamilton correrà con la scuderia per altri due anni

È difficile credere che siano passati quasi nove anni di lavoro con questo incredibile team e sono entusiasta che continueremo la nostra partnership per altri due anni. Abbiamo fatto tanto insieme, ma abbiamo ancora tanto da fare, sia in pista che fuori. Sono incredibilmente orgoglioso e grato di come Mercedes mi abbia supportato nel mio impegno per migliorare la diversità e l’uguaglianza nel nostro sport. Si sono responsabilizzati e hanno compiuto importanti passi avanti nella creazione di un team più diversificato e di un ambiente inclusivo. Grazie a tutte le persone dedicate e di talento di Mercedes il cui duro lavoro rende tutto possibile e al consiglio per la loro continua fiducia in me. Stiamo entrando in una nuova era per le auto che sarà stimolante ed emozionante e non vedo l’ora di vedere cos’altro possiamo ottenere insieme“, ha commentato il pilota.

Toto Wolff, CEO e team principal, ha invece detto: “Mentre entriamo in una nuova era della F1 dal 2022 in poi, non ci può essere pilota migliore da avere nella nostra squadra di Lewis. I suoi successi in questo sport parlano da soli, e con la sua esperienza, velocità e abilità da corsa, è al culmine delle sue forze. Ci stiamo godendo la battaglia che abbiamo tra le mani quest’anno – ed è per questo che volevamo anche concordare questo contratto in anticipo, quindi non abbiamo distrazioni dalla concorrenza in pista. Ho sempre detto che finché Lewis possiede ancora il fuoco per le corse, può continuare finché vuole“.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!