Williams e Mercedes continueranno la loro partnership per quanto riguarda i motori fino alla fine del 2025. Questo dopo che un accordo a lungo termine è stato annunciato venerdì. La Mercedes collabora con la Williams dal 2014, una mossa che inizialmente ha visto la squadra inglese tra le protagoniste in F1, finendo la stagione con oltre 100 punti di vantaggio sulla Ferrari. Le cose però per la scuderia inglese hanno iniziato a peggiorare tanto che molto probabilmente per la seconda stagione consecutiva nel 2019, il team inglese finirà all’ultimo posto in classifica avendo per il momento un solo punto dopo 14 gare.

I rapporti all’inizio di quest’anno suggerivano che Williams avrebbe potuto accordarsi con Renault dal prossimo anno per la fornitura di motori, ma il vice capo squadra Claire Williams ha smentito quelle voci. L’annuncio dell’accordo a lungo termine tra Mercedes e Williams segnala l’impegno delle Silver Arrows verso la F1 oltre la fine dell’attuale accordo che scade nel 2021 con Toto Wolff che in precedenza aveva detto di voler attendere il nuovo regolamento prima di decidere se continuare o meno con la F1.

Wolff ha dichiarato: “Williams è uno dei marchi iconici della Formula 1 e noi della Mercedes siamo orgogliosi di averli nella nostra famiglia. Di recente hanno attraversato momenti difficili, ma ciò è servito solo per dimostrare la loro capacità di recupero. Sono certo che le prospettive per le squadre indipendenti siano brillanti ai sensi dei regolamenti finanziari che saranno introdotti a partire dal 2021 e siamo lieti di continuare la nostra collaborazione con Williams nella nuova era del nostro sport”.

Claire Williams ha aggiunto: “Mercedes-Benz è stato uno dei fornitori di motori di maggior successo di questo sport e crediamo che continueranno ad avere un pacchetto motore estremamente competitivo quindi andando avanti insieme”.