Mercedes eActros: svelato il primo truck pesante a zero emissioni

Mercedes eActros

Dopo tantissima attesa, Mercedes ha finalmente presentato il nuovo Mercedes eActros, il suo primo camion completamente elettrico per la distribuzione a corto raggio e per i carichi pesanti. L’eActros rappresenta il primo tentativo di produzione del marchio di elettrificare l’industria logistica europea con un camion più piccolo di un 18 ruote ma abbastanza grande da trasportare grandi carichi.

Karin Rådström, membro del consiglio di amministrazione di Daimler Truck AG e responsabile di Mercedes-Benz Trucks, ha detto: “Dobbiamo riconoscere che i trasporti sono una parte del problema quando si tratta di cambiamenti climatici. Allo stesso tempo, possiamo e saremo parte della soluzione. Iniziamo con il nostro eActros“.

Mercedes eActros
Mercedes eActros

Mercedes eActros: svelata ufficialmente la versione di produzione del camion elettrico

Il nuovo Mercedes eActros è supportato da una coppia di motori raffreddati a liquido e collegati all’asse posteriore che insieme producono circa 443 CV (330 kW) di potenza continua, sebbene possano produrre fino a 536 CV. Sono stati posizionati davanti anziché al centro del camion per fornire più spazio sotto per le batterie, afferma la casa automobilistica tedesca.

I propulsori sono collegati a una trasmissione a due velocità per una migliore accelerazione. Sono abbinati a tre o quattro pacchi batterie da 105 kWh ciascuno che si traducono in una capacità massima fino a 420 kWh. Per riferimento, la EQS dispone di una singola batteria da 107,8 kWh e da 90 kWh. In base a quanto affermato dalla Stella di Stoccarda, l’eActros sarà in grado di assicurare fino a 400 km di autonomia con una singola ricarica.

Una volta terminata l’energia a disposizione, non ci vorrà molto per caricarlo, nonostante le grandi batterie. Mercedes afferma che il truck a zero emissioni può essere caricato fino a 160 kW. Usando un caricabatterie DC da 400A, le batterie possono essere caricate dal 20% all’80% in poco più di 1 ora.

Come le auto elettriche, anche l’eActros dispone del sistema di frenata rigenerativa per aiutare a raggiungere il maggior numero possibile di km di autonomia. Grazie all’assenza di un motore diesel più grande e rumoroso, nell’abitacolo è possibile avvertire circa la metà in meno di rumore rispetto a un normale truck, afferma la casa tedesca. Oltre ad essere più fluido, sarà più silenzioso in città.

Mercedes eActros

Mercedes supporterà tutte le aziende che vorranno passare all’elettrico

Per convincere l’azienda di logistica a passare all’elettrico, Mercedes offre una serie di servizi che permetteranno alle aziende a definire un profilo di utilizzo realistico per i camion, utilizzando i piani di percorso esistenti. Le aiuterà anche a pianificare l’infrastruttura di ricarica e a richiedere sovvenzioni per rendere passaggio ai veicoli elettrici il più conveniente possibile.

Il nuovo Mercedes eActros vanta un avanzato sistema di infotainment dove è possibile avere sempre sott’occhio la potenza residua e il consumo di energia. Inoltre, gli operatori di flotte possono sviluppare dei profili di ricarica personalizzati su determinati percorsi e creare un piano per i tempi di riposo e le pause di ricarica.

Mercedes propone anche dei pacchetti di manutenzione e riparazione per dare una maggiore sicurezza alle aziende. Le batterie sono state isolate in una struttura antiurto in alluminio per proteggerle in caso di incidente e anche i cavi di alta tensione sono protetti. Inoltre, per una maggiore sicurezza, il conducente può accedere a un sistema di spegnimento se qualcosa va in tilt.

Non mancano varie tecnologie di assistenza alla guida come la frenata di emergenza per evitare collisioni oppure la retrocamera per rendere più semplice la retromarcia. Il nuovo Mercedes eActros rappresenta il primo passo di Mercedes nel convertire la sua intera flotta europea di camion entro il 2039. Le prime unità del nuovo truck 100% elettrico usciranno dallo stabilimento di Wörth am Rhein nell’autunno del 2021. I prezzi devono essere ancora annunciati.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!