in

Mercedes eEconic: partiti i primi test del nuovo camion elettrico

Mercedes eEconic primi test

Mercedes-Benz Trucks sta spingendo decisamente avanti con lo sviluppo del Mercedes eEconic 100% elettrico per le operazioni municipali in diverse serie di prove intense. L’obiettivo degli ingegneri è quello di testare al meglio la sicurezza, le prestazioni e la durata del veicolo. L’eEconic dovrà dare prova in una serie di test delle batterie e del powertrain elettrico sia in estate che in inverno.

Il veicolo viene poi sottoposto a ulteriori concetti di test come misurazioni del rumore, compatibilità elettromagnetica e test drive sulle strade dissestate. Una volta conclusi i test, il camion passerà alla fase successiva: le prove dei clienti in condizioni reali. L’inizio della produzione in serie dell’eEconic avverrà nello stabilimento Mercedes di Wörth dalla seconda metà del 2022.

Mercedes eEconic primi test
Mercedes eEconic con piattaforma uguale a quella dell’eActros

Mercedes eEconic: gli ingegneri iniziano a testare il nuovo camion a zero emissioni

L’architettura del veicolo beneficia della strategia della piattaforma globale di Daimler Trucks. Si basa sull’eActros, che ha celebrato la sua prima mondiale digitale alla fine di giugno. Di conseguenza, le specifiche tecniche principali del Mercedes eEconic sono in gran parte identiche a quelle dell’eActros.

Nella sua configurazione come veicolo per la raccolta dei rifiuti, sarà in grado di coprire la stragrande maggioranza dei percorsi di raccolta dei rifiuti tipici dell’Econic senza bisogno di caricare lungo il percorso e inoltre produrrà zero emissioni, oltre ad essere silenzioso. Con un peso totale di 27 tonnellate, il modello verrà inizialmente lanciato sul mercato nella sua configurazione come veicolo per la raccolta dei rifiuti 6×2/NLA.

Mercedes eEconic primi test

Come nel caso di eActros, il cuore tecnologico in questo camion è l’unità motrice: un assale elettrico con due motori elettrici integrati e una trasmissione a 2 velocità. La batteria del modello di serie disporrà di tre pacchi batterie, ciascuno con una capacità di circa 105 kWh.

Entrambi i propulsori raffreddati a liquido erogano una potenza continuata di 330 kW (449 CV) e una massima di 400 kW (544 CV). Inoltre, è possibile recuperare energia elettrica durante l’utilizzo. Al termine di percorsi giornalieri, le batterie del camion elettrico potranno essere ricaricate fino a 160 kW presso il deposito.

Mercedes eEconic primi test

Anche le caratteristiche comprovate dell’Econic tradizionale, particolarmente apprezzate dai clienti, fanno parte della Mercedes eEconic. Un esempio è il parabrezza panoramico profondo con la sua posizione di seduta ribassata che permette al conducente un contatto visivo diretto con gli altri utenti della strada e consente una panoramica estremamente buona del traffico stradale.

L’ingresso e l’uscita bassi nella spaziosa cabina, capace di ospitare fino a quattro persone, offre un vantaggio ergonomico. Nel funzionamento urbano, l’eEconic si distingue non solo per le zero emissioni ma anche per le minori emissioni acustiche, soprattutto al mattino presto.

Mercedes eEconic primi test
Looks like you have blocked notifications!