Mercedes: entro il 2022 tutte le sue fabbriche tedesche saranno rifornite di energia senza emissioni di CO2

Mercedes

Mercedes Benz ha firmato un accordo di acquisto di energia (PPA) con il fornitore di energia norvegese Statkraft per acquistare energia generata in sei parchi eolici al di fuori della città tedesca di Hannover. Il produttore di auto tedesco si è impegnato a fornire energia a tutti e otto i suoi impianti tedeschi di veicoli e gruppi motopropulsori con elettricità priva di CO2 entro il 2022 e afferma che questo accordo con Statkraft è il primo passo verso il raggiungimento di questo obiettivo. Nell’ambito del PPA, l’energia proveniente da sei parchi eolici di proprietà della comunità per un totale di 46 MW gestiti da Statkraft sarà fornita per alimentare l’impianto Mercedes di Brema, così come altre località.

Il PPA è scaglionato, con la quantità di energia che dovrebbe essere consegnata aumentando ogni anno fino al 2025, dato che i singoli parchi eolici in quella data raggiungeranno la fine del loro periodo di sovvenzione EEG. Statkraft rileva che fino a 2,5 GW di capacità eolica all’anno arriveranno dal sistema di sovvenzioni EEG e che accordi come questo sono un modo per assicurare il loro continuo funzionamento economico.

Ieri, la casa madre Daimler ha annunciato di aver investito 20 miliardi di euro nell’acquisto di batterie come parte della sua strategia CASE per un’auto connessa, autonoma, condivisa ed elettrica. Nel complesso la società di Stoccarda, mira a elettrizzare la sua intera gamma di Mercedes entro il 2022, con 130 auto elettriche e furgoni elettrici, autobus e camion. La società ha anche dichiarato che sta investendo 10 miliardi di euro in questa sua espansione.

Hai le notifiche bloccate!