Mercedes EQC Oslo

Alla fine dello scorso anno, è stato reso noto che il Gruppo ZF stava investendo molto nella transizione dalle trasmissioni convenzionali a quelle elettriche. La decisione sembra dimostrarsi corretta, ZF è riuscita a entrare in possesso di uno degli “ordini più importanti per la mobilità elettrica” . “ZF sarà il fornitore delle trasmissioni per il nuovo Mercedes EQC“, afferma Wolf-Henning Scheider, CEO di ZF, a Stuttgarter Nachrichten / Stuttgarter Zeitung.

ZF sarà il fornitore delle trasmissioni per il nuovo Mercedes EQC

Scheider ha parlato di una “pietra miliare” per la sua azienda. Secondo la società, Mercedes EQC riceverà il modulo di azionamento completo. Oltre al motore, questo include il cambio ad una velocità e l’elettronica di potenza, incluso il software di controllo. Oltre a Daimler hanno precedentemente ordinato trasmissioni a ZF anche BMW e Fiat Chrysler per un totale di svariati miliardi.

Il CEO di ZF Scheider ha anche annunciato a dicembre che la quota di trasmissioni ibride in produzione aumenterà di dieci volte nei prossimi anni, dal 5 al 50 percento. ZF investe oltre tre miliardi di euro in tutto il mondo in nuovi prodotti e nella sua rete di produzione di tecnologie di trasmissione. Il numero uno della società non fa mistero di scommettere forte per il futuro del settore sulle auto ibride. Una macchina elettrica pura infatti secondo Scheider rischia di rimanere per molti una chimera “a causa del costo delle batterie e dei tempi di ricarica” , sospetta Scheider. Anche esaminando i suoi ordini futuri nei prossimi anni a farla da padrone nel mercato saranno i modelli ibridi.