Mercedes EQS arriverà prima dell’EQC negli Stati Uniti

Mercedes EQS Nurburgring foto spia

Il primo veicolo elettrico di Mercedes è stato il Mercedes EQC. Il SUV a zero emissioni è stato lanciato lo scorso anno ma non è arrivato negli Stati Uniti. Durante un’intervista con Automotive News, il CEO di Daimler Ola Kallenius ha dichiarato che la Mercedes EQS arriverà in America prima dell’EQC.

Secondo Kallenius, la casa automobilistica tedesca vuole partire dal top della sua gamma e questo significa introdurre la versione elettrica della Classe S. Quest’ultima, però, resterà l’ammiraglia del marchio tedesco, vista anche l’introduzione il mese scorso della nuova generazione.

Mercedes EQS Nurburgring foto spia
Mercedes EQS, una delle ultime foto spia emerse in rete

Mercedes EQS: la berlina a zero emissioni arriverà negli USA prima del SUV EQC

Recentemente, Mercedes ha dichiarato che ha anche molti clienti fedeli, con il 70% che ritorna a guidare una Classe S e più in generale nel marchio. La Mercedes EQS arriverà sul mercato come diretta rivale delle Porsche Taycan e Tesla Model S e sfrutterà la nuova piattaforma Electric Vehicle Architecture (EVA) progettata appositamente dalla Stella di Stoccarda per le auto elettriche.

Al momento, i dettagli sulla EQS sono ancora scarsi ma sappiamo che avrà delle ruote posteriori sterzanti per compensare il suo passo lungo e riuscirà a garantire fino a 700 km di autonomia nel ciclo WLTP nella sua declinazione più potente.

Alcune indiscrezioni hanno rivelato che AMG potrebbe proporre una propria versione della EQS la quale svilupperebbe oltre 600 CV di potenza grazie a un doppio motore e alla trazione integrale. Questa vettura prenderebbe il posto della AMG S 63. Per quanto riguarda il debutto, la nuova Mercedes EQS arriverà il prossimo anno come modello 2022.

Hai le notifiche bloccate!