Mercedes eVito test tre mesi

La mobilità elettrica sta influenzando sempre più le decisioni di acquisto e il modo di spostarsi da parte delle aziende e dei privati. Mercedes-Benz Vans, oltre ad essere un produttore di veicoli a zero emissioni, considera anche l’ecosistema intorno al veicolo come ad esempio le infrastrutture di ricarica e tutte le misure di assistenza.

In quest’ultimo caso, sono necessarie delle officine adeguatamente attrezzate munite di lavoratori qualificati. Assieme ad alcuni clienti, la casa automobilistica tedesca ha testato l’idoneità delle misure e dei processi del servizio assistenza per un periodo di prova di tre mesi in collaborazione con la sede di Stoccarda e il settore Assistenza di Mercedes-Benz Vans Sales Germania.

Mercedes eVito test tre mesi
Mercedes eVito, il nuovo furgone 100% elettrico è stato oggetto di alcuni test

Mercedes eVito: la Stella di Stoccarda ha testato il nuovo van elettrico con l’aiuto di alcune aziende

Ad alcune società (come DHL) è stato fornito per un certo periodo di tempo un Mercedes eVito completamente elettrico. Ogni esemplare è stato dotato di un apposito dispositivo in grado di registrare i dati necessari per poter effettuare una rapida valutazione.

In particolare, il marchio di Daimler ha prestato particolare attenzione agli effetti del comportamento di guida sull’uso ottimale della batteria, al fine di ottimizzare l’autonomia dei veicoli nell’attività svolta ogni giorno. Presso la sede di ogni cliente è stata fatta una valutazione dell’infrastruttura di ricarica esistente, fornita una consulenza in merito all’installazione e alla potenza di allaccio necessarie e valutata la predisposizione di una wallbox.

Oltre a valutare l’aspetto tecnico, Mercedes ha svolto un’ampia indagine tra i clienti. Ai conducenti che hanno guidato il Mercedes eVito sono state chieste informazioni sulle loro esperienze con questo modello nell’uso quotidiano mentre al personale delle officine, ai gestori delle flotte e agli acquirenti sono state poste alcune domande sui sistemi di ricarica e sulla pianificazione delle flotte.

Mercedes eVito test tre mesi

Grazie a questo test Mercedes potrà proseguire con lo sviluppo della mobilità elettrica

I clienti hanno potuto sfruttare i risultati ottenuti per adattare in modo adeguato la propria flotta di veicoli elettrici, infrastruttura di ricarica e misure di assistenza. Tutte queste informazioni permettono a Mercedes-Benz Vans di effettuare un ulteriore sviluppo della sua mobilità a zero emissioni. I test sono stati completati in tutte le aziende e il risultato è stato positivo.

Dopo le incertezze iniziali, i conducenti hanno acquisito sempre più esperienza nella gestione dell’autonomia della batteria e del veicolo in generale. Il comportamento di guida è stato descritto come migliore rispetto a quello con un veicolo con motore endotermico.

Il merito va principalmente alla posizione del baricentro del veicolo più vicina al suolo per via della batteria installata nel sottoscocca. A questo punto, Mercedes-Benz Vans valuterà i risultati pilota e li convoglierà nello sviluppo dei veicoli, nel servizio assistenza delle officine e, se necessario, nello sviluppo di futuri prodotti da mettere in vendita.