Mercedes ha battuto Audi in Cina nel numero di vendite lo scorso mese. Questo è avvenuto grazie all’aumento delle richieste per le sue berline Classe C e Classe E nelle versioni allungate realizzate appositamente per la Cina. Le consegne di gennaio di Mercedes sono aumentate del 4,8 per cento rispetto all’anno precedente a 71.697 unità, con versioni a passo lungo delle berline di Classe C e Classe E che hanno entrambi registrato una crescita delle vendite a due cifre.

È stata la prima volta che le vendite mensili del marchio hanno superato le 70.000 unità, ha affermato Daimler, senza rivelare le vendite dei singoli prodotti di Mercedes. Audi, che è rimasta lo scorso anno il più grande marchio di lusso della Cina come numero di vendite annuali, ha consegnato circa 64.000 veicoli il mese scorso, con un incremento del 5,1 percento anno su anno, secondo quanto rivelato dal gruppo Volkswagen. Invece BMW non ha per il momento rilasciato i numeri relativi alle vendite in Cina per il mese di gennaio.

Nel 2018, Audi e Mercedes hanno registrato un aumento dell’11% delle vendite in Cina. Le consegne di Audi hanno superato quota 663.000, mentre le vendite di Mercedes hanno raggiunto le 652.996 unità. BMW ha consegnato 639.953 veicoli nel 2018 con i marchi BMW e Mini in Cina, con un aumento del 7,7% rispetto al 2017, secondo quanto fatto trapelare dal gruppo bavarese.