L’ammiraglia di prossima generazione della Mercedes Classe S sarà assemblata in uno stabilimento all’avanguardia. Ci riferiamo naturalmente all’impianto di Sindelfingen in Germania. La fabbrica che misura 220.000 metri quadrati sarà incaricata di mettere insieme la Classe S di prossima generazione così come i modelli di EQ completamente elettrici di fascia alta e in futuro anche le auto a guida autonoma della casa tedesca. Alimentata interamente da energia CO₂-neutrale, la fabbrica eseguirà un programma pilota per la tecnologia dei telefoni cellulari 5G e praticamente tutto sarà interconnesso. Nella sala riunioni, i dispositivi digitali sostituiranno completamente i documenti fisici per creare un ambiente privo di supporti cartacei.

La fabbrica di Sindelfingen in Germania dove sarà assemblata la nuova Mercedes Classe S sembra uscita da un film di fantascienza

Per avere un’idea di quanto sarà avanzato Factory 56, anche il cacciavite di base avrà funzionalità Wi-Fi integrata e utilizzerà la connessione rapida per regolare automaticamente la coppia in base ai dati ricevuti. Ci saranno in totale 300 sistemi di trasporto senza conducente che servono come carrelli automatici per fornire i materiali necessari spediti in una determinata zona di raccolta.

Come spiega il video, Mercedes si affida all’automazione solo dove è economicamente utile, aggiungendo che nessun sistema o macchina è flessibile come un essere umano. Mentre Factory 56 è in fase di realizzazione per ottimizzare il più possibile il processo di produzione, i clienti beneficeranno anche della sua configurazione altamente avanzata e modulare grazie alla possibilità di apportare modifiche dell’ultimo minuto alle loro configurazioni di auto. Factory 56 sarà operativo nel 2020 e presenterà un sistema fotovoltaico montato sul tetto dell’edificio per fornire elettricità non solo per le operazioni quotidiane, ma anche per alimentare le stazioni di ricarica.