Ola Källenius
Ola Källenius, presidente di Daimler AG

Ola Källenius, presidente di Daimler, non ha alcun dubbio che il futuro del gruppo è l’elettrico. Durante il Salone di Francoforte 2019, il dirigente ha rilasciato alcune dichiarazioni molto interessanti circa le vendite future della Stella di Stoccarda.

Egli sostiene che il segmento delle auto elettriche svolgerà un ruolo particolarmente importante nel mercato automotive, anche se precisa che i propulsori endotermici non spariranno.

Mercedes logo
Mercedes, bisogna puntare sulle vendite online secondo Källenius

Mercedes: il 50% delle vetture saranno ibride ed elettriche entro il 2030

Con queste parole, Ola Källenius è convinto che il futuro dell’industria automobilistica sarà l’elettrico. Più precisamente, il dirigente ha detto: “Attraverso la nostra strategia Ambition 2039, nei prossimi 20 anni la flotta di auto nuove di Mercedes-Benz Cars diventerà neutrale dal punto di vista delle emissioni di CO2”.

Entro il 2030 circa la metà delle auto vendute dalla casa automobilistica tedesca sarà composta da modelli ibridi plug-in e completamente elettrici, spiega il responsabile di Daimler. Tuttavia, bisogna considerare anche i costi da sostenere per far crescere questo segmento, a partire dalle batterie.

In mertio a ciò, Ola Källenius ha dichiarato: “Le vetture elettriche hanno costi elevati. Tra i più sostenuti ovviamente ci sono quelli per le batterie, si tratta di spese che vanno ridotte e si lavora alacremente per questo”. Il numero uno del gruppo tedesco ha detto anche che i propulsori diesel continueranno ad esistere ancora per un po’.

In conclusione, il presidente di Daimler ha affermato, parlando delle vendite online, che “occorre mantenere sia un canale online che uno fisico. Ma bisogna investire per far sì che magari il cliente possa acquistare il proprio modello semplicemente con un click, direttamente dalla poltrona di casa”. Bisognerà puntare forte sull’online per accrescere le vendite delle auto 100% elettriche.