Alla Mercedes è stato dato il via libera dalla FIA dopo che la Ferrari ha richiesto un’indagine sulle loro nuove ruote. Ferrari si è rivolto alla FIA interrogandola per il design del cerchio e del mozzo della ruota posteriore di Mercedes, che è stato utilizzato dalle Silver Arrows nelle ultime gare. Alla Red Bull è stato vietato l’utilizzo di un cerchio con molti fori e la scuderia del cavallino rampante ha ritenuto che il design Mercedes fosse simile.

Alla Mercedes è stato dato il via libera dalla FIA dopo che la Ferrari ha richiesto un’indagine sulle loro nuove ruote

La FIA ha esaminato dettagliatamente la questione e ha concluso che i due non erano in realtà molto simili e c’erano molte differenze. Mercedes e Ferrari sono state ora informate dell’esito delle indagini della FIA che ha riscontrato una ‘illegalità limitata’ nei cerchi posteriori di Mercedes, niente che però comprometta il regolare svolgimento delle gare. Questa non è la prima volta che avviene una contestazione tra le due migliori squadre in questa stagione. Infatti Mercedes ha sollevato dubbi sul propulsore della Ferrari all’inizio della stagione, quando gli italiani avevano la macchina più veloce. Sembra che la Ferrari sia disposta a fare qualsiasi cosa per cercare di recuperare qualcosa dal campionato di F1 di questa stagione. 

Nel frattempo si avvicina il Gran Premio degli Stati Uniti. Mercedes ha iniziato a criticare i nuovi cordoli installati alle curve 16 e 17. La FIA ha messo i cordoli per evitare un incidente simile a quello di Max Verstappen e Kimi Raikkonen 12 mesi fa. Verstappen è stato messo sotto accusa per aver tagliare l’angolo quando ha superato Raikkonen nell’ultimo giro. Ha preso una penalità di cinque secondi per la sua corsa fuori pista che gli è costata il podio.

I nuovi cordoli sono larghi due metri e alti 50mm. Secondo Auto Motor und Sport, gli ingegneri della scuderia tedesca dubitano che cambierà qualcosa. “I paracarri sono troppo bassi se si guida su di loro, non succede nulla, il fondo della vettura può essere danneggiato un po’, ma non sarebbe importante in un attacco durante l’ultimo giro.” Il direttore di gara di Charlie Whiting ha dichiarato di non essere d’accordo con le critiche formulate da Mercedes. “I nuovi cordoli impediranno ai piloti di andare con le quattro ruote fuori dal tracciato se i piloti ci provano, interverremo”.