Mercedes potrebbe sostituire il motore Renault delle Classe A e B

Renault e Daimler hanno firmato una partnership oltre due anni fa che ha visto diverse auto compatte della casa automobilistica tedesca ricevere il motore diesel da 1.5 litri del marchio francese. Tuttavia, sembra che i modelli più piccoli della Stella di Stoccarda potrebbero smettere di utilizzare questo propulsore molto presto.

Secondo quanto dichiarato, il primo passo verso questa direzione avverrà alla fine di questo mese quando le Classe A e Classe B non saranno disponibili più con questo powertrain. La CLA 180 d, invece, continuerà ad essere offerta con questa configurazione ancora per un po’.

Renault motore diesel dCi
Mercedes Classe A e B, il motore diesel dCi da 1.5 litri di Renault potrebbe non trovare più posto nelle due auto

Mercedes Classe A e B: le due compatte potrebbe ricevere un nuovo motore diesel

Il motore dCi da 1.5 litri sarà utilizzato anche nelle prossime monovolume Citan e Mercedes Classe T. Invece del dC1 1.5 di Renault, le Mercedes Classe A e B userebbero un nuovo motore diesel da 2 litri con nome in codice OM654q, secondo LArgus. È prevista una potenza di 116 CV (identica alle versioni precedenti) e 280 nm di coppia massima (20 nm in più).

Un’altra novità è l’introduzione del nuovo cambio automatico a doppia frizione a 8 rapporti che sostituirà l’attuale a 7 marce presente sulle A 180 d e B 180 d. Il nuovo propulsore produce delle emissioni di CO2 superiori, da 129 g/km a 147 g/km, ma porterà una diminuzione dell’accelerazione da 0 a 100 km/h a meno di 10 secondi da 10,5 secondi.

Infine queste novità, che devono essere ancora confermate da Mercedes, dovrebbero rendere le Mercedes Classe A e Classe B più costose.

Hai le notifiche bloccate!