Parlando con la rivista australiana Motoring.com.au, il capo della ricerca e sviluppo dell’azienda tedesca, Ola Kallenius, ha affermato che nessuna convertibile è in cantiere per la piattaforma MFA 2 che attualmente è alla base della Mercedes Classe A e della CLA – sebbene ciò sia teoricamente possibile. Il dirigente della casa tedesca ha dichiarato: “Non abbiamo una convertibile compatta basata sulla piattaforma MFA 2 in preparazione in questo momento. In teoria, è possibile ma non è stata presa alcuna decisione. ”

Per il momento non è previsto l’arrivo di una erede della Mercedes SLC sulla piattaforma MFA 2

Il rapporto continua suggerendo che l’opzione preferita per la macchina sarebbe quella di terminare la produzione della Mercedes SLC piuttosto che svilupparne una nuova sulla recente piattaforma, con il capo progettista della Mercedes, Gorden Wagener, che suggerisce a Motoring.com che sarebbe “una grande sfida” giustificare un’auto decappottabile nel mercato moderno. Wagener ha aggiunto: “Non faremo sicuramente una piccola convertibile utilizzando la piattaforma MFA 2”. La Mercedes SLC è in vendita nella sua forma attuale dal 2011, originariamente chiamata SLK fino al rebranding nel 2015. La prima generazione di SLK è stata lanciata nel 1996, progettata come una versione moderna dell’iconico modello della casa di Stoccarda Mercedes 190SL.