Nico Rosberg afferma che Sebastian Vettel lavora più duramente di Lewis Hamilton

Nico Rosberg
Nico Rosberg

Nico Rosberg ha elogiato Sebastian Vettel per il suo duro lavoro e la devozione per la sua carriera di pilota, facendo capire che ha l’atteggiamento giusto, qualcosa che all’ex compagno di squadra Lewis Hamilton manca. Rosberg e Hamilton sono stati compagni di squadra della Mercedes dal 2013 al 2016, vincendo il Campionato Costruttori in tre delle quattro stagioni in cui hanno corso insieme. Hamilton ha vinto ogni campionato piloti dall’introduzione dei motori ibridi alla Formula 1, tranne nel 2016, quando fu infatti Rosberg a batterlo. Era notorio che durante il loro periodo insieme a Mercedes, il tedesco e il britannico fossero in grande competizione tra di loro.

Nico Rosberg ha dichiarato ad Autosprint, tramite PlanetF1 : “Vettel è superiore in termini di dedizione al lavoro, lavora a stretto contatto con gli ingegneri. È una devozione che Hamilton non ha. Non so esattamente cosa gli sia successo, ma questo è lo sport, a volte sembra che tutto stia andando nella giusta direzione, quindi hai solo bisogno di un errore per abbatterti, perdi fiducia e tutto va storto. La stessa cosa è successa a me contro Hamilton nel 2015. Con Lewis, avevo bisogno di cambiare atteggiamento, ho deciso che dovevo essere io a guidare il gioco.”

Rosberg ha anche avvertito Vettel del nuovo compagno di squadra Charles Leclerc, affermando che non ci sarà più una “zona di comfort”. Nico Rosberg ha dichiarato. “Lewis tende sempre ad imporre le sue regole, ma ho preso il controllo per non permettergli di trovare la motivazione. E ho vinto. Vettel dovrà fare attenzione perché Leclerc è molto forte e non avrà più la zona di comfort garantita da Kimi Raikkonen. Ora sarà diverso, Seb dovrà essere perfetto se vuole vincere.”

Hai le notifiche bloccate!