Nico Rosberg dice che se Valtteri Bottas vuole avere la meglio su Lewis Hamilton, allora il finlandese dovrà lavorare di più. Questo è ciò che il tedesco ha detto di aver fatto quando ha battuto Lewis Hamilton nel World Championship nel 2016. Rosberg ha detto che Hamilton era di gran lunga il miglior pilota e che per vincere ha dovuto pensare fuori dagli schemi. “Rispetto a me, Lewis è un pilota più di talento”, ha detto il tedesco al quotidiano Ilta Sanomat.

“E’ il pilota più talentuoso della storia insieme ad Ayrton Senna e quindi l’unico modo per batterlo è stato fare un enorme lavoro. “Con Valtteri, è lo stesso”, ha aggiunto Rosberg. “Puoi vedere che sta lavorando molto duramente ed è molto dedicato. È la sua grande forza “, ha detto. “L’anno scorso ha avuto un momento difficile, ma quest’anno ha fatto grandi passi avanti. Grazie a tutti i piccoli dettagli”, ha affermato Rosberg. “Anche la sua barba che porta pubblicità è importante.”

Rosberg ha rivelato che ha dovuto diventare un pilota diverso al volante di chi era fuori dalla macchina. “È stato difficile perché non sono affatto così naturale”, ha rivelato. ” Sono un bravo ragazzo e penso che lo sia anche Valtteri. È davvero difficile cambiare te stesso in quel modo. In inverno, ho fatto due ore di esercizi psicologici e filosofici a giorni alterni. Il carico di lavoro era enorme. Stavo facendo la stessa cosa da anni, ma nella mia ultima stagione ho davvero spinto.” Al momento Hamilton sembra troppo dominante per essere battuto da Bottas, ma il finlandese proverà ad ascoltare Rosberg e proverà a diventare un pilota più aggressivo.