Nuova Mercedes Classe C prototipo Stoccarda

La prossima generazione della Mercedes Classe C è stata progettata da zero, portando con sé nuovi motori ibridi altamente efficienti e una tecnologia di guida autonoma avanzata destinata a essere una delle principali caratteristiche del nuovo modello.

Visto il forte calo di vendite registrato negli ultimi anni a causa dei SUV, la Stella di Stoccarda porterà sul mercato la quinta generazione della berlina lussuosa con molte delle tecnologie che troveremo sulla nuova Classe S. La prossima Mercedes Classe C (nome in codice W206) sfiderà l’ultimo restyling dell’Audi A4 e la nuova BMW Serie 3 quando sarà disponibile nei concessionari di tutto il mondo durante il 2021.

Mercedes Classe C 2021

Nuova Mercedes Classe C: la prima novità sarà la piattaforma MRA sviluppata dall’azienda

Come evidenziato dagli ultimi prototipi, il design della nuova vettura è una chiara evoluzione dello stile visto sul modello attuale. Anche se abbiamo un nuovo frontale, le proporzioni, le dimensioni e il design generale rimarranno molto simili a quelli del modello che sostituisce.

Il punto di partenza della nuova Mercedes Classe C sarà la piattaforma MRA (Modular Rear Architecture) sviluppata da Mercedes che offre una serie di novità rispetto alla versione precedente. Secondo gli addetti ai lavori, si tratta di un’architettura elettrica più avanzata che supporta il sistema a 48V, visto che il model year 2021 verrà proposto anche in versione ibrida plug-in.

Nuova Mercedes Classe C
Nuova Mercedes Classe C, atteso un grande display centrale in stile Tesla

Da precisare che la stessa nuova piattaforma verrà utilizzata per altri futuri modelli come ad esempio i GLC e GLC Coupé. Il marchio automobilistico tedesco porterà sul mercato anche una nuova rivale dell’Audi A4 Allroad. La Mercedes Classe C All-Terrain avrà uno stile più robusto, una maggiore altezza di guida e varie protezioni rinforzate che abbiamo avuto la possibilità di vedere già sulla Classe E All-Terrain.

La gamma di motori della nuova Mercedes Classe C sarà composta principalmente da propulsori a benzina e diesel a 4 cilindri e alcuni modelli mild-hybrid EQ Boost e plug-in hybrid EQ Power. La tecnologia dei motori elettrici e delle batterie dovrebbe aumentare l’efficienza, anche se è molto probabile che la versione ibrida plug-in continuerà ad offrire i 50 km di autonomia proposti dall’attuale C 300 de.

Nuova Mercedes Classe C foto spia

Con l’obiettivo di rendere la quinta generazione della Mercedes Classe C più avanzata, la casa automobilistica tedesca introdurrà le più recenti funzionalità di guida autonoma presenti sulla Classe S di settima generazione. Ad esempio, con il nuovo Drive Pilot di livello 3, il conducente sarà in grado di guidare a mani libere la vettura fino a 130 km/h per lunghe distanze. Oltre a questo, troveremo una nuova serie di sensori.

La prossima berlina avrà una nuova funzione di parcheggio automatico di livello 4 sviluppata in collaborazione con Bosch che gli permetterà di parcheggiarsi sfruttando una comoda applicazione per smartphone. Il cruise control adattivo consentirà alla Classe C di rallentare automaticamente nel momento in cui cambiano i limiti di velocità e inoltre avremo vari sistemi di assistenza alla guida come il mantenimento della corsia, l’assistenza alla frenata, la frenata di emergenza e così via.

Per sfruttare al meglio queste nuove funzioni, la nuova Mercedes Classe C proporrà un abitacolo ispirato al precedente Concept EQ. Internamente, troveremo due grandi display touch sia per il quadro strumenti che per il sistema di infotainment, un cruscotto meno ingombrante, nuovi controlli touch e tanto altro ancora.

Nuova Mercedes Classe C foto spia