Nuovo Mercedes Citan debutterà ufficialmente l’anno prossimo

Nuovo Mercedes Citan foto spia

Mercedes ha confermato nelle scorse ore che il Mercedes Citan di prossima generazione sarà presentato ufficialmente nella seconda metà del 2021. Al momento, la casa automobilistica tedesca sta mantenendo i dettagli in segreto ma ha dichiarato che il prossimo Citan sarà completamente nuovo e avrà il DNA tipico del marchio.

La Stella a tre punte ha proseguito dicendo che possiamo aspettarci un design distintivo e le ultime funzionalità che riguardano sicurezza e connettività. Il Mercedes Citan 2022 promette anche di avere un ampio vano di carico, una soglia di carico bassa e porte scorrevoli ad ampia apertura su entrambi i lati.

Nuovo Mercedes Citan foto spia
Nuovo Mercedes Citan, uno degli ultimi avvistamenti

Nuovo Mercedes Citan: la prossima generazione sarà molto diversa dall’attuale

Il brand di Daimler ha aggiunto che i clienti potranno aspettarsi un elevato livello di comfort di guida e anche una versione totalmente elettrica. Annunciato originariamente lo scorso anno, il Mercedes Citan di seconda generazione è stato sviluppato in collaborazione con Renault-Nissan-Mitsubishi.

Nonostante ciò, Mercedes ha recentemente affermato che il modello sarà riconoscibile al primo sguardo come una vera vettura della Stella di Stoccarda. Anche se molti dettagli restano ancora un mistero, il furgone di prossima generazione dovrebbe basarsi sul nuovo Renault Kangoo.

Quest’ultimo vanta uno stile più elegante e un abitacolo moderno caratterizzato da materiali di qualità superiore, un design migliorato e un nuovo sistema di infotainment. La casa automobilistica francese non ha rivelato molti dettagli ma ha confermato che il furgone sarà proposto con motori a benzina, diesel ed elettrici e trasmissioni manuali e automatiche. Previste anche diverse varianti con un volume di carico che va da 3,3 a 4,9 m³.

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Mbenz.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI