Nuovo Mercedes GLB Stati Uniti

Mercedes ha confermato nelle ultime ore che il nuovo Mercedes GLB arriverà in Australia esclusivamente con motori turbo benzina e forse anche l’opzione con sette posti a sedere. Oltre a questo, la casa automobilistica tedesca ha rivelato che il SUV compatto sarà disponibile a partire da metà 2020.

Il nuovo modello si inserisce all’interno della gamma della Stella di Stoccarda tra GLA e GLC ed è il sesto SUV. Costruito sulla versione modificata della piattaforma MFA2, il nuovo Mercedes GLB è anche l’ottavo modello compatto lanciato con trazione anteriore/integrale.

Nuovo Mercedes GLB Stati Uniti
Nuovo Mercedes GLB posteriore

Nuovo Mercedes GLB: il sesto SUV della Stella arriverà in Australia a metà 2020

Sia la versione standard che quella AMG del SUV compatto arriveranno in Australia e in questo momento il braccio destro australiano di Mercedes sta definendo i prezzi e gli equipaggiamenti da proporre.

Oltre alla possibilità di offrire sette posti di serie su tutte le versioni del GLB commercializzate in Down Under, la gamma partirà con il GLB 200 a trazione anteriore e motore da 1.33 litri e sarà completata dal GLB 35 AMG con trazione integrale 4Matic. In ogni caso, Mercedes prevede di vendere parecchio il GLB 250 4Matic di fascia media.

Nuovo Mercedes GLB Stati Uniti
Nuovo Mercedes GLB laterale

A parte il passo allungato, tutti i modelli del nuovo Mercedes GLB sono essenzialmente identici alle rispettive Classe A e CLA. Al momento, non ci sono piani di lancio riguardanti il GLB 45 AMG, né una versione ibrida plug-in. Tuttavia, nel 2021 debutterà il Mercedes EQB che rappresenterà la versione completamente elettrica del nuovo SUV compatto.

Ryan Lewis, portavoce di Mercedes Australia/Pacifico, ha dichiarato: “Monitoriamo la domanda dei clienti e la tendenza va a favore del benzina in questo segmento. In questa fase non abbiamo in programma di aggiungere modelli turbodiesel alla gamma GLB“.

Come detto ad inizio articolo, attualmente la casa automobilistica tedesca sta discutendo sui prezzi e gli equipaggiamenti da portare in Australia. In merito a ciò, Lewis ha detto: “Dobbiamo ancora finalizzare i prezzi e le caratteristiche finali per i modelli GLB locali“.