Mercedes è stata fra le prime case automobilistiche ha soddisfare la richiesta di SUV inizialmente con il GL e recentemente con la terza generazione chiamata Mercedes GLS. Il nuovo Sport Utility Vehicle della Stella di Stoccarda arriva sul mercato scontrandosi direttamente con artisti del calibro di Range Rover, Cadillac Escalade, Lincoln Navigator e BMW X7.

La nuova generazione del veicolo è tutta nuova, sia dentro che fuori. Abbiamo un passo più lungo che automaticamente porta più spazio nell’abitacolo. Il Mercedes GLS resta un modello con 3 file di sedili e la stessa casa tedesca afferma che riesce a proporre spazio anche per persone alte 1,93 metri che siedono sull’ultima fila.

Nuovo Mercedes GLS
Mercedes GLS 2020 con sospensioni E-Active Body Control

Mercedes GLS: la nuova generazione propone di serie già tanti optional

Definito da molti come la Classe S dei SUV, il veicolo dispone di tutte le novità e le dotazioni messe a disposizione dalla Stella a 3 punte. Dal sistema di infotainment MBUX fino alle sospensioni E-Active Body Control che migliorano il comfort di guida. Per un’esperienza di guida molto più piacevole, inoltre, il Mercedes GLS propone illuminazione ambientale, clima automatico a 5 zone, tetto apribile scorrevole e sistema audio premium.

Negli Stati Uniti, il SUV è disponibile nelle versioni GLS 450 e GLS 580. La prima propone un motore V6 turbo da 3 litri da 362 CV e 500 nm e parte da 75.200 dollari mentre la seconda è dotata di un V8 biturbo da 4 litri da 483 CV e 699 nm e parte da 97.800 dollari. Entrambi i propulsori dispongono di un sistema mild-hybrid da 48V.

Anche il modello base è ben equipaggiato in quanto troviamo, di serie, sedili regolabili elettricamente, tetto aprile scorrevole, impianto audio Burmester, illuminazione ambientale con 64 colori tra cui scegliere e molto altro ancora. Questa versione è quella guidata da Roadshow. Trovate la video recensione qui sotto.