in

Ocon: Mercedes non si dimenticherà del mio talento

Il francese manifesta qualche piccola paura per il suo anno di inattività ma si augura che Mercedes non si dimentichi di lui

Esteban Ocon Mercedes

Il giovane pilota Esteban Ocon ammette che “non si guadagna nulla” a rimanere a bordo campo, ma rimane fiducioso che Mercedes si ricorderà del suo talento durante il suo anno senza una monoposto di Formula 1. Il 22 enne ha concluso la sua esperienza in Racing Point dopo che Lawerence Stroll ha comprato la scuderia portando suo figlio Lance dalla Williams. Mentre Ocon non comparirà sulla griglia nel 2019, lavorerà come pilota di riserva per Mercedes.

Il francese spera di tornare in azione per il 2020 e ritiene di aver già fornito prove sufficienti per poter aspirare a pieno titolo ad un posto sulla griglia. “Quando non corri, non guadagni niente, spero che gli ultimi due anni siano sufficienti per dimostrare a tutti che merito un posto per il 2020”, ha detto Ocon a Motorsport.com.

Insomma l’auspicio del giovane pilota e che quanto di buono fatto negli ultimi anni non venga vanificato da un anno di inattività che però nel 2020 potrebbe anche regalargli la guida di una Mercedes qualora le cose dovessero andare nel modo giusto per lui. Molto dipenderà anche da come si comporterà il finlandese Valtteri Bottas che lo scorso anno ha deluso molto chiudendo la stagione molto lontano dal compagno di squadra Lewis Hamilton che si è laureato campione del mondo.

Looks like you have blocked notifications!