Mercedes logo

Quest’anno Mercedes produrrà in Cina il suo primo veicolo completamente elettrico, la prima auto AMG ad alte prestazioni e un altro crossover nella sua joint venture con BAIC Motor quest’anno, rispettando le norme locali che impongono alle case automobilistiche di espandere la produzione di veicoli elettrificati.

I tre veicoli sono il crossover elettrico EQC, AMG A35 e il crossover GLB, secondo le informazioni BAIC, una società quotata a Hong Kong, divulgate nella sua relazione finanziaria di metà 2019. L’EQC diventerà il primo crossover elettrico prodotto localmente ad essere commercializzato con un marchio di lusso in Cina. Mercedes vende auto AMG costruite in Germania in Cina.

Il GLB diventerà il terzo crossover di produzione locale di Mercedes venduto sul mercato, dopo GLA e GLC. Non è chiaro quando i tre nuovi modelli prodotti localmente saranno in vendita in Cina. La produzione locale consente inoltre alla Mercedes di evitare il pagamento di dazi doganali cinesi. Oltre alla GLA e alla GLC, la produzione cinese di Mercedes comprende le berline di classe A, C ed E nella sua partnership a Pechino.

Nei primi sei mesi del 2019, Pechino Mercedes-Benz, la joint venture con sede nella capitale cinese di Pechino, ha consegnato in Cina circa 282.000 veicoli prodotti localmente, con un balzo del 12% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Mercedes monta anche tre furgoni – Vito, Sprinter e Classe V – in una partnership separata con BAIC a Fuzhou, capitale della provincia del Fujian della Cina orientale.

Nel primo semestre, la Fujian Mercedes-Benz, la joint venture con furgoni, ha venduto circa 13.000 furgoni, con un calo del 9,3% su base annua. Dietro le solide vendite della sua joint venture automobilistica con BAIC, le consegne in Cina di Mercedes sono salite dell’1,3% a 344.657 nei primi sei mesi. Il numero comprende le vendite di veicoli importati del marchio di lusso tedesco.