Le cinque doppiette nei primi 5 Gran Premi della stagione non sembrano ancora aver saziato gli appetiti del team Mercedes in Formula 1. In procinto di tornare in pista con il nuovo propulsore, il team tedesco cerca di ottenere miglioramenti per correggere piccoli problemi, che fino a questo momento comunque non hanno influenzato i risultati. In un’intervista rilasciata al sito Motorsport, il direttore esecutivo della Mercedes, Toto Wolff ha rivelato che vi è ancora spazio per un ulteriore sviluppo della monoposto di Mercedes, al fine di migliorare ulteriormente le prestazioni e cercare di mantenere la supremazia sugli avversari mostrata nelle prime gare della stagione.

“Ci sono ancora margini di miglioramento per noi con il nuovo propulsore, ma con il regolamento maturato, non ci saranno grandi progressi come abbiamo visto in passato. Ma anche così, avremo qualche vantaggio dal lavoro svolto sul motore numero due “, ha detto Toto Wolff. “Riteniamo che con il concetto che svilupperemo avremo più potenziale a lungo termine, con il rischio di affrontare alcuni problemi nel breve termine”, ha aggiunto.

Anche in questo 2019 Mercedes si sta confermando la squadra da battere. Tuttavia, la grande supremazia dimostrata fino a questo momento potrebbe far sì che i rivali, in particolare la Ferrari, cambino qualcosa di importante nell’auto. Toto Wolff dunque non si fida e preferisce continuare a sviluppare la propria vettura nel migliore dei modi in maniera da tenere a distanza i diretti concorrenti.