in

Toto Wolff teme che l’egemonia di Mercedes possa togliere appeal alla Formula 1

Il team principal di Mercedes Toto Wolff è consapevole che le vittorie in serie di Mercedes possono allontanare molti appassionati da questo sport

Mercedes Toto Wolff

Le ambizioni della Mercedes quest’anno  sono quelle di competere per raggiungere il record della Ferrari di sei titoli mondiali consecutivi. Ma l’egemonia ha il suo lato negativo dice il capo del team Toto Wolff. Come in ogni sport, i fan della F1 traggono più gioia dai successi inaspettati  che da quelli attesi. Sfortunatamente, le sorprese in Formula 1 sono attualmente inesistenti nelle gare dei Gran Premi, grazie a un ricco trio di squadre in prima fila – Mercedes, Ferrari e Red Bull – che ormai da molti anni detengono i diritti esclusivi per la vittoria.

E tra i favoriti inattaccabili, la stessa Mercedes è stata in un campionato a sé stante negli ultimi cinque anni, anche se la scuderia è sembrata leggermente in difficoltà a un certo punto nel 2018. La dominazione può essere stancante per i fan e può portare alcuni appassionati ad allontanarsi. Toto Wolff è consapevole del fenomeno e cerca di contrastarlo mantenendo un atteggiamento umile. “Penso che sia nella natura del tifoso tifare per lo sfavorito”, ha detto Wolff a Reuters. “I vincitori in serie perdono un po’ di appeal. Quello che stiamo cercando di fare è di partecipare a questo sport con modestia e umiltà, non dare nulla per scontato, non dovremmo mai avere la sensazione di avere il diritto di vincere.

Nel caso di Mercedes, il successo continuo ha messo un paio di eccezionali record di F1 alla portata della squadra e del suo pilota stellare Lewis Hamilton. La squadra Silver Arrows avrà l’opportunità nei prossimi anni di superare il record della Ferrari di sei titoli consecutivi, mentre Hamilton potrebbe eguagliare Michael Schumacher con sette corone mondiali.

Looks like you have blocked notifications!