Valentino Rossi: “Se Bottas volesse correre con Viñales, penso che sarebbe bello”

Valtteri Bottas
Valtteri Bottas

Valentino Rossi e Lewis Hamilton si sono scambiati i posti la scorsa settimana e la leggenda della MotoGP ha riflettuto sulle sue prestazioni in un’auto da F1 e spera in altre opportunità di salire su una monoposto in futuro. Rossi è arrivato settimo nel Campionato MotoGP 2019 ed è un sette volte campione del mondo nella categoria nonostante non abbia vinto un titolo dal 2009. Rossi ha avuto l’opportunità di guidare la Mercedes F1 di Lewis Hamilton con il britannico che ha provato la moto di Rossi. L’italiano pensa che sarebbe bello vedere anche il compagno di squadra di Hamilton, Valtteri Bottas salire su una moto.

“È stato molto bello. Mi sono sentito come un pilota di Formula 1, mi sono divertito. La Formula 1 è surreale, quasi soprannaturale”, ha detto Rossi a Sky Sports Italia. “Se Bottas volesse correre con Viñales, penso che sarebbe bello! Ci sarebbero due coppie di partner, Hamilton-Rossi in Formula 1 e Viñales-Bottas in MotoGP”, ha scherzato. Rossi spera in maggiori opportunità su quattro ruote man mano che invecchia e stabilisce un elenco di potenziali gare, a cui vorrebbe partecipare.

“Ho sempre detto che quando lascerò la MotoGP, vorrei stare ancora dieci anni nel mondo delle auto. Abbiamo osservato un po’ e penso che queste sarebbero le auto più adatte a me”,  ha aggiunto. “Mi piacerebbe fare cinque o sei gare all’anno alla 24 Ore di Le Mans e alla 24 Ore di Spa, che è forse la pista più bella. Ma anche la 24 Ore del Nürburgring, che è un circuito che io amo particolarmente.”

Sembra che le notifiche siano off!