Valtteri Bottas conquista la seconda posizione al GP d’Austria 2021

Valtteri Bottas GP d'Austria 2021

Al Gran Premio d’Austria 2021, il team Mercedes-AMG Petronas F1 è riuscito a portarsi a casa la seconda e la quarta posizione. Valtteri Bottas ha completato la gara, conquistando il secondo posto massimizzando i punti offerti per il secondo weekend consecutivo. Lewis Hamilton, invece, ha subito danni ai cordoli della curva 10 e ha guidato la monoposto per 35 giri senza un significativo carico aerodinamico.

All’inizio della gara, i due piloti erano saliti rispettivamente al terzo e quarto posto dopo che una ripartenza della safety car al quarto giro ha visto Sergio Perez perdere 10 posizioni nel duello contro Lando Norris per il secondo posto. Quest’ultimo ha difeso bene la seconda posizione per 15 giri prima che Hamilton potesse sorpassarlo.

Valtteri Bottas GP d'Austria 2021
Valtteri Bottas e Max Verstappen

GP d’Austria 2021: Mercedes-AMG Petronas F1 si porta a casa secondo e quarto posto

Bottas ha poi superato Norris ai pit-stop, permettendo al team di prendere la P2 e la P3, fino a quando il pilota britannico ha subito gli effetti dei danni alla curva 10, perdendo carico aerodinamico. È stato superato da Valtteri Bottas e Lando Norris al giro 53.

Hamilton si è fermato poco dopo per il cambio gomme e per una regolazione dell’ala per cercare di riequilibrare la vettura per il carico aerodinamico perso, ma è stato costretto ad accontentarsi della quarta posizione.

Adesso, Max Verstappen guida il candidato piloti con 182 punti, 32 in più rispetto a Lewis Hamilton presente al secondo posto con 150 punti. In terza posizione c’è Sergio Perez con 104 punti, seguito da Valtteri Bottas con 92. La Red Bull guida il campionato costruttori con 286 punti, 44 in più rispetto al team Mercedes-AMG Petronas F1 che ne ha 242.

Valtteri Bottas GP d'Austria 2021

Di seguito trovate le dichiarazioni rilasciate dai piloti Valtteri Bottas e Lewis Hamilton e da Toto Wolff ed Andrew Shovlin.

Per me, P2 è una posizione migliore rispetto alla scorsa settimana e sono partito quinto, quindi non è stato un brutto pomeriggio. Penso che come squadra abbiamo ottenuto dei punti decenti considerando il divario che abbiamo dalla Red Bull in termini di ritmo. Per me è bello essere di nuovo sul podio al secondo posto e penso che abbiamo davvero massimizzato quello che potevamo ottenere oggi. Le gomme hanno tenuto abbastanza bene oggi, il che è stata una sorpresa. Le prossime due settimane saranno di duro lavoro e apprendimento, poi Silverstone. Sarà fantastico vedere i fan lì e spero che possiamo aumentare il nostro ritmo per lottare veramente

Non è il risultato che volevo ma sono comunque dei punti decenti. Ho subito dei danni poco prima di sorpassare Lando: il posteriore della vettura ha comportarsi stranamente ed è solo peggiorato per tutta la gara. Altrimenti sarebbe stato un semplice secondo posto per me. Max è libero davanti al momento, quindi dobbiamo migliorare la nostra monoposto e iniziare a fare meglio ogni fine settimana. La squadra sta lavorando duramente e dobbiamo continuare così per raggiungere le giuste prestazioni

Penso che il risultato sembri probabilmente peggiore in termini di ritmo rispetto alla realtà. Siamo rimasti bloccati dietro alla McLaren che ci è costato molto tempo, altrimenti il ​​nostro passo era buono, forse non abbastanza per vincere la gara. Lewis ha riportato dei danni alla curva 10 – non credo che stesse correndo particolarmente forte sul cordolo, era solo un pezzo che è caduto quindi dobbiamo capire cosa è successo. Il morale della squadra è buono, abbiamo potuto vedere il miglioramento del passo di gara rispetto allo scorso fine settimana, quindi stiamo facendo progressi e alla fine saremo di nuovo in competizione per la vittoria. Siamo a un DNF di distanza dall’essere proprio lì nei Campionati Costruttori e Piloti, quindi questo è tutt’altro che finito

Giornata solida per Valtteri, partito quinto e arrivato secondo, ma deludente per Lewis che ha perso molto carico aerodinamico per via di alcuni danni alla carrozzeria prima dello stop. Il nostro compito oggi è stato reso più difficile dalle pessime qualifiche, ma il secondo e il terzo sono stati realisticamente il nostro miglior risultato e a metà gara sembrava che fossimo sulla buona strada per ottenerlo. La penalità di cinque secondi di Lando ha dato a Valtteri una buona opportunità di passare ai box, quindi abbiamo deciso di seguirlo. Lewis ha tirato fuori molto dalle sue gomme, cercando di passare nel primo stint, ma una volta superato al giro 20, Max è stato troppo avanti per noi per affrontare una sfida, quindi cercavamo solo opportunità con le safety car. Sembra che il danno alla carrozzeria per Lewis sia stato alla fine del giro 29 appena prima del nostro ingresso. La perdita di carico aerodinamico è stata di circa sei o sette decimi, ma poiché era tutto dal posteriore, l’equilibrio è diventato difficile da mantenere e stavamo danneggiando il posteriore. Lewis è passato dal secondo al quarto posto, ma almeno c’era Valtteri a recuperare la posizione. Sappiamo di non essere stati abbastanza forti su questa pista in una serie di condizioni, quindi dobbiamo lavorare sodo per capirlo. Per il Gran Premio di Gran Bretagna porteremo un pacchetto di aggiornamento ed è anche una pista che si è adattata alla nostra vettura negli ultimi anni. Ci sono mancati molto i fan nel 2020, ma lavoreremo duramente nei prossimi giorni per recuperare la nostra forma e speriamo di poter dare loro qualcosa per cui rallegrarci il giorno della gara

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!