Vandoorne entusiasta per il ruolo in Mercedes nel 2019

Stoffel Vandoorne

Vandoorne ha già iniziato la sua sfida post-Formula 1, dopo aver fatto il suo debutto in Formula E con la squadra HWA Racelab sostenuta dalla Mercedes all’inizio di dicembre. Ed sono proprio i collegamenti con Mercedes che hanno portato Vandoorne a mantenere una linea diretta con la F1 con le Silver Arrows per il 2019. “Sarò coinvolto con loro”, ha detto Vandoorne, alla domanda se avrebbe avuto un ruolo di F1 in Mercedes per il prossimo anno. “Farò il lavoro del simulatore per loro nel team di Formula 1.

“Anche per me è una cosa entusiasmante, essere ancora coinvolto nel mondo della F1 e stare con i campioni del mondo. Per me, sarà una mossa molto interessante. Sono sicuro di poter portare un sacco di nuove idee, ma anche di vedere le differenze, perché ho lavorato solo con la McLaren in Formula 1. Quindi è emozionante anche per me questo cambiamento. ”

Vandoorne ha anche rivelato la sua convinzione che il mantenimento di una presenza in F1, per quanto piccola, potrebbe aiutarlo un giorno a creare un modo per lui di tornare in griglia così come avvenuto sia con Daniil Kvyat che con Robert Kubica. “È sicuramente bello essere coinvolti in F1 perché non si sa mai cosa succederà nel futuro”, ha detto Vandoorne. “Lavorare con Mercedes ed eseguire il lavoro di simulazione per loro, è bello perchè sapranno esattamente cosa sono capace di fare.”

Hai le notifiche bloccate!