Toto Wolff Mercedes
Toto Wolff Mercedes

Toto Wolff insiste sul fatto che la prossima stagione del 2020 in F1 è un “campionato di due anni” poiché i team si concentreranno non solo su questa stagione, ma anche sul 2021 che vedrà una delle più grandi revisioni regolamentari nella storia dello sport. La stagione successiva vedrà cambiamenti radicali in F1 per provare e persino il campo di gioco tra le squadre costruttrici, in particolare un limite di spesa per fermare le squadre d’élite che spendono troppo rispetto ai team più piccoli.

Con questo in mente, le squadre più grandi hanno apertamente ammesso di spendere il più possibile nel 2020 prima che ciò sia contro le regole nel 2021, con un occhio non solo su questo campionato ma anche su quello successivo. “Il campionato di quest’anno è un campionato di due anni”, ha dichiarato Wolff al Royal Automobile Club di Londra questa settimana. Non si tratta solo del 2020.”

“C’è un cambiamento normativo così massiccio per il 2021, che il bilanciamento dell’allocazione delle risorse sarà cruciale in termini di quantità della tua risorsa che stai passando all’auto del 2021. Ovviamente, la pendenza di apprendimento e sviluppo è molto più ripida all’inizio. Quindi, se sbagli e sei mesi indietro, potresti essere mezzo secondo indietro. E questa è una sfida che abbiamo abbracciato in passato attraverso due modifiche normative, e adoriamo quella”, ha concluso Wolff.