BMW e Mercedes-Benz si uniscono nella lotta contro il razzismo

Bmw e Daimler
Bmw e Daimler

Lo scorso 21 marzo, è stata la Giornata internazionale delle Nazioni Unite per l’eliminazione della discriminazione razziale. Per mostrare un po’ di amore per la diversità e per celebrare la diversità tra i loro dipendenti, sia la BMW che la Mercedes-Benz si sono unite con un post sui social media. Sull’account Twitter del BMW Group, i bavaresi hanno pubblicato una foto di una Mercedes-Benz Classe C, che non è qualcosa che vedi spesso: “Ora che abbiamo la tua attenzione: oggi è la giornata internazionale per l’eliminazione della discriminazione razziale. Due concorrenti si sono uniti per difendere una convinzione comune: la diversità è ciò che porta il successo delle nostre aziende. Siamo tutti uniti a #FightRacism ”.

Allo stesso tempo, Mercedes-Benz ha realizzato lo stesso post ma invece di avere una foto di una Classe C, è stata sostituita con una foto della nuova Bmw Serie G20 3. Quindi i due marchi si sono riuniti per celebrare la diversità celebrandosi a vicenda.

È anche importante capire il punto della giornata. L ‘”IDERD” delle Nazioni Unite è stato creato nel 1966 per ricordare e riflettere sul massacro di Sharpeville del 1960, in Sudafrica. In quel giorno, la polizia sparò contro manifestanti sudafricani neri, uccidendo tragicamente 69 persone e ferendone più del doppio. Quindi, per ricordare un evento così orribile e rendere omaggio alle persone che hanno perso la vita, le Nazioni Unite hanno creato la Giornata internazionale per eliminare la discriminazione razziale. Ovviamente, la BMW e la Mercedes twittando le reciproche auto hanno voluto dare il proprio contributo.

Ti potrebbe interessare: Mercedes e BMW contano su nuovi plug-in per raggiungere gli obiettivi di CO2

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Mbenz.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI