Valtteri Bottas ritiene che la Mercedes abbia bisogno di molto lavoro per ridurre il vantaggio che la Ferrari può avere nel grande rettilineo del tracciato del Gran Premio della Cina. Il Gran Premio della Cina e quello successivo che si correrà in Azerbaijan sono circuiti con lunghi rettilinei e Bottas ritiene che la squadra debba lavorare sodo per contrastare la grande carta vincente della Ferrari, la sua velocità sui rettilinei. Mercedes ha vinto tranquillamente in Australia con Bottas davanti, seguito da Lewis Hamilton completando la prima doppietta stagionale di Mercedes. La scuderia tedesca ha poi fatto di nuovo doppietta in Bahrain, ma con Hamilton vincente solo grazie ai problemi al motore avuti da Charles Leclerc.

Ferrari ha dominato tutte le sessioni del fine settimana in Bahrain e Bottas teme che il gran numero di rettilinei presenti in Cina aiuterà ulteriormente la Scuderia. “Abbiamo visto che la Ferrari sta facendo bene nei rettilinei e in Cina la pista dispone di uno dei rettilinei più lunghi dell’intero campionato. Quindi dobbiamo lavorare sodo “, ha detto Bottas a Crash.net. “Stiamo sicuramente migliorando l’auto e dobbiamo rivedere quello che possiamo fare sul rettilineo, ma sarà difficile. “Le prossime due gare sono molto lunghe e dobbiamo aumentare la nostra velocità sui rettilinei, ma è l’inizio della stagione e c’è ancora molta strada da fare. “Ma almeno sappiamo su cosa possiamo ancora lavorare per migliorare.”

Ti potrebbe interessare: Valtteri Bottas aveva un sacchetto di plastica bloccato nell’ala anteriore durante il GP del Bahrain