Valtteri Bottas

Valtteri Bottas crede che ripetere quest’anno la sua stagione 2018 con la Mercedes gli sarebbe probabilmente costata il posto con la squadra delle Silver Arrows. Bottas ha ottenuto tre vittorie con la Mercedes nel suo primo anno con la squadra tedesca, ma ha continuato con una stagione senza vittorie e un quinto posto nella classifica dei piloti nel 2018.

Tuttavia, il finlandese ha intensificato le sue prestazioni all’inizio del 2019, aggiungendo quattro vittorie al suo track record in F1 e terminando al secondo posto nel campionato del mondo dietro compagno di squadra Lewis Hamilton. Bottas insiste in questa stagione ha fatto molto per ripristinare la sua forza mentale e la passione per il suo lavoro. Questo soprattutto per garantirsi un quarto anno con la Mercedes.

“Se avessi avuto una stagione simile al 2018, non credo che la squadra avrebbe continuato con me”, ha ammesso candidamente. “Ecco come funziona la Formula 1. È così importante per me e anche per il mio benessere generale”, ha detto a Motorsport.com. “Adesso mi sono divertito molto di più in gara e mi sono innamorato di nuovo di questo sport.

Ora posso felicemente dire di nuovo che ho molti, molti anni davanti a me, e spero ancora di migliorare ulteriormente. Sono decisamente in una mentalità molto diversa rispetto allo scorso anno”, ha detto. “Spero di fare ancora meglio nel corso della stagione 2020” ha concluso il pilota finlandese.

Ti potrebbe interessare: Bottas: “Nel 2018 avevo perso l’amore per la Formula 1”