Valtteri Bottas
Valtteri Bottas

Valtteri Bottas ha segnato il giro più veloce della sessione mattutina con un 1: 17.313, quanto basta per battere Sergio Perez al secondo posto. Il pilota Mercedes sarà a caccia del suo compagno di squadra Lewis Hamilton per il campionato del mondo di F1 nel 2020. Bottas riferisce che non ci sono stati problemi con la nuova Mercedes, ma insiste sul fatto che ci sono molte cose su cui lavorare. Il pilota finlandese ha consegnato la macchina ad Hamilton, che correrà per le seconde quattro ore di test.

“Sta andando come previsto, quindi va bene. Non ci sono problemi e la macchina sembra fare il suo dovere. Ovviamente potrebbe essere ancora meglio, ma è stato un buon punto di partenza”, ha riferito Bottas a Sky Sports.  “La macchina ha dei punti deboli. Questa pista è buona per i test perché ci sono tutti i tipi di curve. Per quanto riguarda l’equilibrio, abbiamo alcune cose su cui lavorare ma è per questo che siamo qui.”

Hamilton non sarà l’unico pilota che Bottas dovrà sfidare durante la stagione 2020 di F1. Avrà anche Aston Martin Red Bull Racing e Ferrari da affrontare in gara. A proposito delle prestazioni dei suoi rivali, il pilota finlandese ha dichiarato: “È così presto ed è difficile dire come vanno gli altri. Red Bull e Ferrari saranno senza dubbio i nostri principali avversari. Per quanto riguarda la Red Bull, penso che la loro macchina sia abbastanza buona e anche la Ferrari, ma i test sono molto difficili da valutare, vedremo a Melbourne “, ha aggiunto.

Ti potrebbe interessare: Bottas mostra la sua nuova fidanzata e si prepara alla nuova stagione