Daimler

Dal 2017, oltre 200.000 veicoli Mercedes-Benz in Germania hanno ricevuto una delle nuove versioni del programma necessari per rispettare le leggi sulle emissioni. In tutta Europa ci sono circa 630.000 auto che da allora sono state aggiornate in officina, ha detto il gruppo Daimler. Questi aggiornamenti riguardano sia i veicoli per i quali la Federal Motor Transport Authority (KBA) lo scorso anno aveva ordinato un aggiornamento sia altri modelli per i quali invece questo ordine non era stato dato.

Il gruppo aveva inizialmente avviato una piccola azione di aggiornamento e poi annunciato nell’estate del 2017 che circa tre milioni di diesel con nuovi software sarebbero stati aggiornati per ridurre le loro emissioni. Nel 2018, la KBA ha ufficialmente chiesto ancora il richiamo di circa 700.000 autovetture e furgoni, perché Daimler avrebbe utilizzato secondo il parere dell’Autorità un dispositivo di arresto illegale per la purificazione dei gas di scarico.

Secondo Daimler, circa 200.000 vetture nel 2017 hanno ricevuto un aggiornamento, di cui 25.000 in Germania. Per gli aggiornamenti annunciati successivamente, si è partiti a metà settembre 2018. Da allora, 430.000 veicoli supplementari sono stati aggiornati in tutta Europa, inclusi 175.000 in Germania. Complessivamente, sono state sviluppate significativamente più di 500 varianti di software.

Ti potrebbe interessare: Il CEO di Daimler: l’incidente al Boeing mette in evidenza quanto sia difficile far accettare alle persone l’automazione